fbpx

Come i droni stanno cambiando l’agricoltura

Airinov offre agli agricoltori servizi di consulenza agronomica effettuata mediante droni, per la fertilizzazione di piantagioni di grano e colza. I droni permettono di avere un’immagine del raccolto estremamente precisa e coprono centinaia di acri in un volo solo. Grazie alle raccomandazioni di Airinov gli agricoltori possono anche sprecare meno azoto e concentrare i loro investimenti sulla spesa primaria, i […]


Airinov offre agli agricoltori servizi di consulenza agronomica effettuata mediante droni, per la fertilizzazione di piantagioni di grano e colza. I droni permettono di avere un'immagine del raccolto estremamente precisa e coprono centinaia di acri in un volo solo. Grazie alle raccomandazioni di Airinov gli agricoltori possono anche sprecare meno azoto e concentrare i loro investimenti sulla spesa primaria, i fertilizzanti.

Ocealia, una delle più grandi cooperative in Francia da anni partner di Airinov, ha condotto uno studio lungo tre anni e ha valutato il servizio effettuato su coltivazioni di colza e di grano. I risultati dimostrano i vantaggi dell'utilizzo di droni nell'agricoltura:

  • +69 euro di guadagno per ettaro all’anno su coltivazioni di grano
  • +107 euro di guadagno per ettaro all’anno su coltivazioni di colza

L'agricoltura è uno dei primi settori che ha deciso di sfruttare il potenziale dei droni e lo studio di Ocealia conferma il miglioramento della produzione, l'ottimizzazione del raccolto e la riduzione dei costi.

Se volete avere ulteriori informazioni sull'evoluzione agricola promossa dai droni, vi invitiamo a visitare il Blog Ufficiale di Ocealia.


Iris Prina

author-publish-post-icon
Iris è bassista e videogiocatrice, ama dire che proviene dal nulla e colleziona trofei in modo ossessivo. La troverete che cerca costantemente di platinare qualsiasi gioco le capiti sotto mano, oppure che sgrana gli occhi davanti a quasi tutto ciò che è Giapponese. Attenzione: occasionalmente potrebbe lanciare il controller!
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link