fbpx
NewsTech

Prime Video cambia veste per gli utenti Apple (solo in alcuni paesi)

Da oggi Apple non farà più pagare la commissione del 30% per gli acquisti in-app di alcuni servizi di streaming video

Oggi è un grande giorno per Apple, che ha compiuto un piccolo passo per l’uomo e un grande passo per l’umanità, come diceva Neil Armstrong. Da oggi, infatti, la mela morsicata non farà più pagare la commissione del 30% per gli acquisti in-app di alcuni servizi di streaming video. Cosa comporta? Che alcune applicazioni, come Prime video, ora possono permettersi di abilitare gli acquisti in-app, liberi da alcuna commissione.

Cos’è la commissione sugli acquisti in-app di Apple?

Facciamo un passo indietro. Apple addebita una commissione del 30% per tutti gli acquisti e gli abbonamenti all’interno delle applicazioni. Questa percentuale può diminuire fino al 15% se l’abbonamento acquistato è di durata annuale o superiore.

Moltissime applicazioni, di conseguenza, per evitare che questa tassa pesi troppo sulle loro tasche, aumentano il prezzo degli abbonamenti e acquisti elaborati nell’App Store, rispetto a quelli del Play Store. Oppure bypassano la tassa impedendo l’utilizzo dell’applicazione per pagare l’abbonamento ma reindirizzando l’utente al sito ufficiale, come nel caso di Netflix o Spotify.

Gli utenti Apple potranno noleggiare i film nell’applicazione Prime Video

prime video acquisti in-app apple
L’applicazione Prime Video aggiornata su iOS. Screen del sito TechCrunch.

Apple ha quindi dichiarato che da oggi è possibile acquistare o noleggiare film e serie TV utilizzando il metodo di pagamento associato all’abbonamento video esistente.

Prima d’ora, su Prime Video, gli utenti iOS o Apple TV, potevano acquistare o noleggiare un film (servizio disponibile solo in alcuni paesi) solo tramite il sito Amazon oppure dall’app Prime Video su un altro dispositivo. In questo modo Amazon riusciva ad evitare la commissione del 30%. Ora, invece, è possibile utilizzare l’applicazione ufficiale di Prime Video sul proprio dispositivo Apple per effettuare l’acquisto.

Non esiste un comunicato ufficiale, però Amazon ha confermato al sito TechCrunch che questa nuova funzionalità è ora disponibile per i clienti degli USA, del Regno Unito e della Germania. Infatti, nell’applicazione Prime Video è comparsa la categoria “store” dove è possibile effettuare gli acquisti.

Offerta
Apple iPhone 11 Pro (64GB) - Grigio Siderale
  • Display super retina xdr da 5,8" (oled)
  • Resistente alla polvere e all'acqua (4 metri fino a 30 minuti, ip68)
  • Sistema a tripla fotocamera da 12mp (ultra-grandangolo, grandangolo e teleobiettivo) con modalità notte, modalità...

Sara Grigolin

Amo le serie tv, i libri, la musica e sono malata di tecnologia. Soprattutto se è dotata di led RGB.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button