fbpx
consumo luce e gas

Come risparmiare sul consumo di luce e gas secondo NeN
Con l'arrivo dell'inverno i consumi di luce e gas aumentano esponenzialmente, ma NeN ha una soluzione


In questi ultimi giorni ARERA, l’ Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente, ha annunciato aumenti in bolletta a doppia cifra. Una notizia che fa assolutamente poco piacere a poche settimana dalla stagione invernale, che si porta con sé la riduzione delle ore di luce, l’abbassamento delle temperature e l’aumento del consumo luce e gas. Sullo sfondo di questa situazione NeN, la nuova startup dell’energia in abbonamento, si è chiesta se davvero fosse necessario cedere ad un aumento dei consumi di energia. La risposta? Un elenco di consigli utili per affrontare al meglio la stagione invernale, senza spendere cifre esorbitanti, ma regalandosi comunque caldo e luce. Vediamo quali sono.

Consumo luce e gas: come ridurlo con i consigli di NeN

Come affrontare l’inverno senza spendere troppo? Ecco i consigli utili di NeN, che di consumi di luce e gas ne sa veramente abbastanza.

  • Cercate di impostare termometro e valvole dei caloriferi in modo tale da non superare i 20 gradi, limite imposto anche dalla normativa nazionale. Tenete conto, infatti, che ogni grado sopra a questo limite comporta un aumento delle spese di circa il 6/7%. Lasciateci dire che sarebbe meglio indossare un maglione pesante o acquistare una di quelle straordinarie coperte in cui infilarsi piuttosto che pagare una bolletta da tre zeri.
  • Ricordatevi di far controllare la caldaia. In questo modo non solo farete quanto richiesto dalla legge, ma potrete anche controllare eventuali malfunzionamenti, che spesso possono far lievitare la bolletta. Anzi, stando a quanto suggerito da NeN, controllando la caldaia in estate risparmierete anche sui costi di manutenzione.
  • Prendersi cura dei termosifoni è un buon modo per assicurarne un funzionamento efficiente. Fate spurgare l’aria, teneteli puliti e soprattutto evitate di coprirli con asciugamani o altro, perché questo non farà altro che bloccare la dispersione del calore. Anche la scelta del materiale del termosifone è importante. Sapete che la ghisa, ad esempio, ci mette più tempo a riscaldarsi ma tiene il calore più a lungo? A voi la scelta, quindi.

Insomma, se volete davvero risparmiare sul consumo luce e gas, il modo c’è. Basta solo trovare quello giusto.

 


Chiara Crescenzi

Editor compulsiva, amante delle serie tv e del cibo spazzatura. Condivido la mia vita con un Bulldog Inglese, fonte di ispirazione delle cose che scrivo.