fbpx
Cooler Master MH670 copertina

Cooler Master MH670 Wireless: recensione – Non finiscono mai
Le Cooler Master MH670 Wireless accompagnate dallo stand GS750 sono sobrie, eleganti e perfette in gioco.


Guardando alla vasta gamma di prodotti wireless rilasciati nell’ultimo periodo sorge spontaneo chiedersi: “L’era del filo è forse terminata?”
Se si butta un occhio verso la nuova tecnologia apprendiamo che sempre più prodotti nascono senza fili. Non fanno eccezione neppure le periferiche da gioco che, da qualche anno a questa parte, iniziano a seguire il trend dei prodotti più mainstream. L’ingombro dato dai cavi può essere fastidio e la richiesta del pubblico è quella di avere accessori performanti ma liberi dai fili. Per questo motivo non deve affatto stupirci l‘ingresso di Cooler Master in questo meraviglioso mondo con le sue Cooler Master MH670 Wireless.

Si tratta di cuffie decisamente eleganti, prive di troppi sfarzi, ma dalle caratteristiche più che abbondanti. Abbiamo un doppio driver con magnati al neodimio da 50 mm, un microfono omnidirezionale completamente removibile, supporto a Dolby Surround 7.1 virtuale e doppia connettività.
Davanti agli occhi troviamo un prodotto che ha davvero tanto da offrire per un prezzo in linea con la concorrenza (circa 110€).
Oggi ve le presentiamo in combinazione con lo stand Cooler Master GS750. L’arma segreta di queste cuffie? La durata, ma andiamo a vederne ogni minimo dettaglio. Cooler Master MH670

Contenuto della confezione:

  • Cooler Master MH670 Wireless (con microfono separato)
  • Cavo jack TRRS da 3,5 mm
  • Cavo USB-MicroUSB
  • Dongle wireless
  • Adattatore Type C (per connessione a dispositivi mobili)
  • Sacca porta cuffie

Cooler Master MH670, in poche parole? Pulite e senza fronzoli

Per queste nuove cuffie Cooler Master ha di nuovo voluto puntare sull’eleganza. Abbiamo infatti un design decisamente sobrio e pulito: non ci sono particolari sfarzi, nessuna illuminazione LED, soltanto un minimale simbolo sui padiglioni, nulla di più.
La livrea è di colore scuro per la quasi totalità, fatta eccezione per il logo realizzato con una finitura cromata.
I padiglioni sono realizzati in plastica di colore grigio, mentre il resto della composizione presenta una colorazione nera.
L’anima di queste cuffie è realizzata in alluminio, mentre il resto della copertura è completamente in plastica. Non lasciatevi ingannare da questo dettaglio: il prodotto è infatti molto resistente e super flessibile. Nel complesso le Cooler Master MH670 risultano davvero molto solide e robuste. Cooler Master MH670 qualità

Le Cooler Master MH670 sono perfette per le lunghe sessioni

Oltre all’aspetto è importante tenere conto anche dell’ergonomia: le cuffie devono essere comode per poter essere indossate senza troppi problemi per lunghe sessioni di gioco. Il nuovo prodotto di casa Cooler Master è ottimo anche sotto questo punto di vista. Sebbene abbiano un peso di circa 373 g, le cuffie risultano tutt’altro che scomode. Questo grazie a una buona imbottitura in spugna dell’arco superiore, ricoperta di eco-pelle. La bombatura è generosa in termini di dimensioni ed è allo stesso tempo anche morbida e piacevole al tatto. A questo si aggiunge un’ulteriore imbottitura sui padiglioni, realizzata con gli stessi materiali.

Concorrono al comfort anche l’ottima regolazione, gestita tramite il classico meccanismo di scorrimento telescopico e un perfetto movimento dei padiglioni. Questi possono oscillare in verticale con ampio angolo (da 30° a 90° circa), adattandosi perfettamente a ogni tipo di testa.
La buona imbottitura e la copertura in eco-pelle garantiscono inoltre un ottimo isolamento acustico. Le cuffie ci isolano perfettamente dal rumore esterno senza essere troppo pressanti sulle tempie.

Cooler Master MH670 Cuffia Gaming Wireless Senza Fili Suono...
  • SUONO SURROUND 7.1 VIRTUALE WIRELESS DA 2,4 GHZ - Un segnale wireless ad alta frequenza offre un audio fluido senza...
  • CONNETTIVITÀ UNIVERSALE - L'MH670 è dotato sia di un connettore USB di tipo A (con adattatore USB di tipo C incluso)...
  • COMFORT SUPREMO – Padiglini con design girevoli, morbidi cuscini in schiuma foam ad alta densità, con imbottitura in...

Terminiamo ora con il dettaglio sui padiglioni. Come potevamo aspettarci, trattandosi di un modello senza fili, i padiglioni sono muniti di diversi tipi di regolazione.
Sul padiglione sinistro abbiamo l’ingresso per il jack TRRS da 3,5 mm (nel caso in cui volessimo collegare le cuffie con il cavo), la rotella di regolazione del volume, l’ingresso per il microfono e il tasto per mutarlo e “smutarlo”. Come accennato le cuffie presentano, infatti, un microfono completamente removibile e regolabili grazie a una struttura in metallo molto flessibile, ricoperta di una plastica nera opaca.

Sul padiglione destro troviamo invece il tasto di accensione e spegnimento, il tasto per attivare o disattivare il surround e una porta micro USB per poter ricaricare le cuffie. Cooler Master MH670 connett

Tante connessioni e una batteria infinita

La batteria è l’asso nella manica delle Cooler Master MH670. Per descriverla con una parola: eccezionale.
Il prodotto presenta una batteria al litio da 15000 mAh in grado di arrivare quasi a 30 ore di autonomia. La media di durata è veramente molto alta e mai sotto le 20 ore.
Un dettaglio davvero significativo, soprattutto se comparato con altri concorrenti che, a volte, non riescono a superare le 7/8 ore. Per un prodotto wireless questa è una caratteristica fondamentale e Cooler Master ha fatto un centro perfetto. L’unica nota è il tempo di ricarica: per passare dallo 0% al 100% servono quasi 3 ore. Dunque forse non una ricarica super veloce, ma assolutamente sopportabile se rapportata all’autonomia finale.

Cooler Master MH670 adattatore2
Cooler Master MH670 adattatore

    Passando invece alla connettività, le Cooler Master MH670 operano con una banda Wi-Fi 2.4 GHz. Questa caratteristica conferisce loro una latenza praticamente pari a zero, quasi come se fossero cablate. L’utilizzo è molto semplice: basterà inserire l’adattatore USB, accendere le cuffie con il pulsante e tutto sarà connesso. Visto il vario numero di cavi presenti nella confezione, sarà possibile utilizzare le cuffie anche in maniera cablata, usando ad esempio il jack da 3,5 mm.
    Interessante feature è la presenza, nella confezione, di un adattatore Type-C / USB che vi permetterà di collegare le cuffie in modalità wireless anche ai vostri dispositivi mobile.

    Molto belle, ma come si sono comportate sul campo di battaglia?

    La parte più importante è, però, l’audio: come si sono comportate le Cooler Master MH670? Anzitutto abbiamo provato il dispositivo sia durante le sessioni di gioco, sia durante l’ascolto musicale. Per la prova abbiamo impostato i profili pre-installati e abbiamo poi fatto qualche ulteriore aggiustamento sempre tramite il software Cooler Master MasterPlus.

    I primi test effettuati sono stati proprio quelli in game sul PC; tra i giochi provati abbiamo testato Call of Duty Modern Warfare, Battlefield V, Rainbow Six, Assassin’s Creed Odyssey e The Witcher 3. Abbiamo quindi spaziato tra FPS e GDR per avere una visione completa del suono.
    Durante la prova sugli FPS ci siamo concentrati sui passi dei nemici e sulla direzionalità degli spari. Le cuffie si sono comportate benissimo: siamo sempre rimasti perfettamente isolati dall’esterno e la direzionalità non è mai mancata. Abbiamo sentito bene gli spari, le esplosioni e i passi, senza che fossero sovrastati dalle voci dei nostri compagni.

    Nella prova con i GDR, invece, ci siamo concentrati sulle musiche di scena e l’immersività. Dobbiamo dire di essere rimasti contenti dell’esito della prova. Anche in questo caso abbiamo potuto sentire tutti i rumori di sottofondo, le musiche e le voci, rimanendone completamente immersi. Perfetto isolamento e ottima riproduzione per un risultato davvero soddisfacente.

    Per concludere abbiamo fatto anche qualche prova anche in ambito musicale. Premettiamo che non si tratti di cuffie da studio di alta gamma, ma si adattano perfettamente per essere utilizzate in maniera mainstream per l’ascolto di video su YouTube e Spotify.
    I bassi sono forti, ma non troppo da coprire tutti gli altri suoni. Gli alti sono molto bilanciati, mentre i medi sono leggermente sottotono.

    MH670 front
    Cooler Master retro

      Microfono

      Il microfono di queste Cooler Master MH670 è nel complesso buono per essere utilizzato in gioco o in qualche canale vocale. Il suono che esce è abbastanza forte e chiaro. Non abbiamo difetti troppo marcati per l’utilizzo in game, nonostante non si adatti al meglio per sessioni di streaming.
      Quello che manca è anzitutto un buon filtro anti-pop. Provando infatti a registrare la voce semplicemente aggiungendolo, la situazione migliora decisamente.

      Per darvi un’idea del suono reale abbiamo lasciato qualche secondo di registrazione senza alcuna lavorazione post produzione.

      Il software Cooler Master MasterPlus ci accompagna sempre

      Ad accompagnare le nostre cuffie Cooler Master MH670 è il software MasterPlus che ci consentirà di accedere ad alcune funzioni di gestione del suono. Il programma regala un buon livello di personalizzazione con la giusta dose di semplicità. Si tratta di un software davvero intuitivo: la schermata principale ci permetterà di regolare i toni e lo spettro di frequenza. Tutto sarà gestito attraverso delle semplici barre. Una volta scelto il nostro mix potremo salvare il profilo nella finestra sulla destra. Questa presenta inoltre tre profili pre-impostati: Gaming, Film e Pop Music.

      Il programma presenta inoltre una seconda finestra che ci permetterà di accedere alla funzionalità surround. Non solo saremo in grado di attivare/disattivare lo stesso, ma potremo anche regolarlo. Quello che è possibile fare è muovere la posizione delle diverse sorgenti di riproduzione dei suoni, per regolarle al meglio.
      Sempre attraverso MasterPlus potremo gestire anche lo stand Cooler Master GS750. In questo caso avremo modo di modificare anche la colorazione LED tramite diversi effetti luminosi. Lo stesso software è compatibile con altre periferiche Cooler Master, come il mouse MM711. MH670

      Cooler Master GS750: lo stand perfetto

      Al fianco delle fedeli Cooler Master MH670 abbiamo provato lo stand Cooler Master GS750. Non si tratta di un semplice porta-cuffie, ma di una soluzione completa e complessa. La struttura è realizzata in alluminio, mentre la base è composta di plastica, tutto di colore nero. Le dimensioni sono abbastanza contenute: 160 x 100 x 25 mm. La robustezza dei materiali ci permetterà di appendere anche cuffie decisamente pesanti, senza alcun problema.
      Caratteristica interessante, che denota la grande cura nella realizzazione, è la gommatura che ricopre il piano di appoggio. Molto bella anche la sporgenza (sempre realizzata in alluminio) che si presta bene alla raccolta dei cavi.
      Sulla base troviamo poi un’ulteriore gommatura che conferisce un perfetto grip sulla superficie di appoggio.

      Il Cooler Master GS750 è però di più di un semplice stand, questo infatti si presta a essere anche un hub USB, un supporto al surround 7.1 e un sistema di ricarica Qi Wireless.
      Come base di supporto alla ricarica, il sistema presenta due porte USB 3.0, oltre al Qi Wireless per i dispositivi compatibili.
      Lo stand offre inoltre un sopporto alla tecnologia surround 7.1; ciò significa che, collegando un dispositivo con il jack da 3.5 mm, ci sarà la possibilità di ricreare un surround virtuale anche su cuffie che non lo presentano. Per gestire il tutto sarà semplicemente necessario fare affidamento al software MasterPlus.
      Per concludere, la base presenta un’illuminazione LED RGB sempre controllabile attraverso il programma di gestione.

      Stand GS750 cooler master
      Cooler Master
      Cooler master Stand GS750
      Stand GS750

        Cooler Master MH670, le acquistiamo?

        Le Cooler Master MH670 sono decisamente interessanti. Si tratta di un prodotto realizzato con ottimi materiali, sono solide e robuste.
        Hanno passato a pieni voti tutti i nostri test, sono durate un’infinità e si sono dimostrate parecchio comode. Unica pecca forse il microfono: ottimo per la chat vocale, molto meno per le dirette streaming. Il prezzo è alto, ma molto equilibrato, anzi addirittura più basso di alcuni concorrenti dello stesso calibro.

        A chi si adattano? Le Cooler Master MH670 sono perfette per tutti coloro che desiderano un prodotto senza ingombri. L’assenza dei cavi garantisce ordine e mobilità. Si adattano perfettamente ai giocatori sobri che non richiedono un prodotto pieno di luci, ma che puntano alla qualità e all’eleganza. La loro robustezza consente di trasportarle ovunque, senza aver il pensiero di danneggiarle. Grazie all’ottima regolazione si adattano a tutte le teste, grandi e piccine.
        Dunque, sono perfette per i giocatori che desiderano qualità e mobilità.

        Cooler Master MH670

        Pro Pros Icon
        • Materiali robusti e resistenti
        • Ottimo rapporto qualità prezzo
        • Ottima autonomia
        Contro Cons Icon
        • Microfono non adatto allo streaming

        Giulia Garassino

        Ingegnere Aerospaziale da sempre amante di videogiochi e tecnologia. Cresciuta con Crash Bandicoot, Spyro e Metal Slug. Competitiva sugli FPS, non si lascia scappare platform, hack & slash e GDR. Il mio titolo preferito? Nier Automata. Il gioco su cui ho speso più ore? Battlefield, che domande! Eppure, una grandissima fetta del mio cuore è occupata da Fable, amore di vecchia data. Dimenticavo, ho provato così tante tastiere che, a occhi chiusi, potrei dirvi che switch montano!
                           










         
        Sì, iscrivimi alla newsletter!
        close-link