fbpx
CulturaeSportEventiVideogiochi

Cosa c’è da sapere su Round One, la due giorni dedicata agli esport

Manca solo una settimana al primo evento business dedicato agli esport in Italia. Si tratta di Round One e si terrà per due giorni agli inizi di ottobre. Ecco tutto quello che c’è da sapere.

Round One: a Torino due giorni dedicati agli esport

Si chiama Round One, ed è il primo evento business dedicato agli esports in Italia, organizzato da IIDEA e Ninetynine. L’evento è fissato per il 5 e 6 ottobre presso OGR Torino. Un appuntamento da non perdere, che prevede la realizzazione di oltre 20 talk e panel con  ospiti italiani e internazionali di primo piano. Due giorni di momenti unici per appassionati e addetti ai lavori.

La seconda giornata di evento, che sarà inaugurata in Sala Fucine, sarà appuntamento dedicato ai numeri del  settore. Tra gli ospiti ci saranno Tim Krueger (Commercial Director Esports & Gaming, International di Nielsen Sports &  Entertainment) e Tommaso Mattei (Head of Consulting Europe, MENA & Mexico di Nielsen Sports &  Entertainment). I due condivideranno un’analisi sugli operatori del mondo degli esports in Italia. 

A seguire il palco della Sala Fucine sarà tutto per Riccardo “Reynor” Romiti. Il Pro Player del team QLASH parlerà della sua storia e di come sia salito sul tetto del mondo. Romiti è infatti diventato il primo player non coreano a  laurearsi campione degli Intel Extreme Masters di StarCraft 2.

Il programma prevede numerosi incontri con addetti ai lavori

Ci sarà poi un intervento targato Reply, Gold Sponsor di Round One. Filippo Rizzante (Chief Technology  Officer Reply) e Fabio Cucciari (Co-Founder Reply Totem) racconteranno come è nato il progetto Reply Rotem e le motivazioni che hanno portato la società a credere nel business degli esports. 

Nel pomeriggio sarà la volta di Simone Tomassetti (Senior Manager – Twitter Strategic Media Partnership) che nel suo intervento dal titolo “Twitter e il mondo gaming & esports” spiegherà come il social network sia  diventato la piazza virtuale in cui i fan e i player si incontrano. Il social azzurro ha infatti fatto registrare oltre 2 miliardi di Tweet a tema gaming nel solo 2020. Da non perdere anche il momento dedicato a Open Fiber, Gold Sponsor di Round One, che per voce di  Domenico Dichiarante (Head of Operational Marketing) spiegherà come una rete in fibra ottica veloce e  affidabile sia essenziale al giorno d’oggi per chi vuole competere nel mondo del gaming. Annuncerà inoltre le  prossime iniziative targate Open Fiber rivolte ai videogiocatori.

In Sala Duomo, invece, interverranno Lorenzo Giorda, Global Digital Marketing Director di Lavazza Group, e  Alessandro Sciarpelletti, Executive Creative Director di We Are Social, protagonisti di una chiacchierata sul  significato dell’industria del gaming per i brand oggi.

Infine saliranno sul palco i Bugstards con un approfondimento dal titolo “Il design e l’animazione  nell’intrattenimento digitale”Andrea Asperges (Freelancer, Animatore tradizionale 2D &  Pixel Artist), Stefano Baldin (Motion Designer) e Gabriele “G4K” Branca (Motion designer freelancer) parleranno di come gli esports e lo streaming abbiano portato un elemento di enorme valore nella società: la nascita di nuove professioni. 

La biglietteria di Round One è già aperta e prevede biglietti sia per la partecipazione fisica all’evento che  per la fruizione da remoto. Tutti i dettagli sulle diverse tipologie di biglietto sono disponibili sul sito ufficiale.

Da non perdere questa settimana su Techprincess

🍎iPad Pro, iPad Air e non solo: tutte le novità del Keynote di Apple
🔍ChatGPT sfida Google con la nuova funzione di ricerca
💍Il Signore degli Anelli torna al cinema nel 2026 con un nuovo film: “The Hunt for Gollum”
📨 WhatsApp cambia volto: ecco il nuovo design per iOS e Android
 
✒️ La nostra imperdibile newsletter Caffellattech! Iscriviti qui 
 
🎧 Ma lo sai che anche Fjona ha la sua newsletter?! Iscriviti a SuggeriPODCAST!
 
📺 Trovi Fjona anche su RAI Play con Touch - Impronta digitale!
 
💌 Risolviamo i tuoi problemi di cuore con B1NARY
 
🎧 Ascolta il nostro imperdibile podcast Le vie del Tech
 
💸E trovi un po' di offerte interessanti su Telegram!

Marco Brunasso

Scrivere è la mia passione, la musica è la mia vita e Liam Gallagher il mio Dio. Per il resto ho 30 anni e sono un musicista, cantante e autore. Qui scrivo principalmente di musica e videogame, ma mi affascina tutto ciò che ha a che fare con la creazione di mondi paralleli. 🌋From Pompei with love.🧡

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button