fbpx
AttualitàCulturaNewsTech

La febbre delle criptovalute inizia a diminuire

Analogamente a ciò, il prezzo delle schede video inizia a scendere

Sembra che in Europa il valore delle criptovalute stia lentamente scendendo e, con esso, anche il prezzo delle schede video. Scopriamo insieme cosa sta succedendo.

Le criptovalute e le schede video: che succede?

L’aumento del valore del bitcoin ha provocato l’aumento di quasi tutte le criptovalute. Analogamente a ciò, le schede video iniziarono a sparire rapidamente dalla vendita e i loro prezzi crebbero a passi da gigante. Le schede video furono spazzate via dagli scaffali dei negozi: molti utenti erano infatti decisi a fare soldi con il mining di bitcoin.

Tuttavia, appena il valore delle criptovalute ha iniziato a diminuire, si è riscontrato anche un calo dei prezzi delle schede video. Una settimana fa i prezzi hanno iniziato a diminuire in Europa e sembra che questa tendenza continuerà ancora per un po’. Attualmente le schede video sono scese di un altro 30-40% nel prezzo.

Questo significa che una settimana fa si chiedevano 1000 euro per la GeForce RTX 3060 Ti. Ora, invece, è disponibile a un prezzo di 720 euro. Anche la RTX 3060 è scesa di prezzo, anche se non in modo così impressionante. Può essere acquistata per 600 euro, mentre una settimana fa costava 40 euro in più. Anche la GeForce RTX 3070 è scesa di prezzo: è passata da 1500 a 1000 euro.

Gli analisti non si impegnano a prevedere quali saranno i prezzi delle schede video in futuro poiché il valore delle criptovalute cambia in ogni momento. Sappiamo però che le criptovalute cresceranno e, con loro, anche il costo delle schede video.

Molto dipenderà dal tasso di cambio delle valute digitali sul mercato. Tenete a mente che i maggiori produttori si sono assunti il compito di limitare la possibilità di minare sulle schede video convenzionali destinate ai giocatori. Questo dovrebbe allontanare i minatori dalle schede di gioco.

L’obiettivo è quello di dividere i mercati e di rendere il consumo consapevole. Le schede da minatore diventeranno un argomento separato e la maggior parte di esse non si “sovrapporrà” alle schede video per i giocatori. A lungo termine, questo dovrebbe anche stabilizzare la situazione del mercato. Per ulteriori informazioni, potete consultare il sito ufficiale.

Source
Gizchina

Veronica Ronnie Lorenzini

Videogiochi, serie tv ad ogni ora del giorno, film e una tazza di thé caldo: ripetere, se necessario.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button