fbpx
htc exodus blockchain prototype

HTC presenta Exodus, il primo telefono al mondo con blockchain

HTC Exodus è il nome del primo smartphone basato su blockchain. L’annuncio è arrivato poche ore fa dal colosso taiwanese, che avrebbe intenzione di inaugurare il terzo trimestre con un ambizioso progetto: riprendere il controllo sulla privacy e sui dati personali. Il protocollo blockchain garantirà una maggiore sicurezza attraverso la decentralizzazione delle applicazioni di Exodus. […]


HTC Exodus è il nome del primo smartphone basato su blockchain. L'annuncio è arrivato poche ore fa dal colosso taiwanese, che avrebbe intenzione di inaugurare il terzo trimestre con un ambizioso progetto: riprendere il controllo sulla privacy e sui dati personali.

Il protocollo blockchain garantirà una maggiore sicurezza attraverso la decentralizzazione delle applicazioni di Exodus. Il nuovo device non assicurerà solo una costante protezione dell'identità dell'utente, ma sarà a sua volta un portafoglio cold storage in cui immagazzinare i propri Bitcoin – per la prima volta nella storia degli smartphone.

HTC Exodus per la salvaguardia della privacy

htc exodus prototype

Secondo HTC, Exodus rappresenta un nuovo punto di partenza per il mercato mobile e per lo stesso ecosistema blockchain. L'obiettivo della società è quello di fornire al pubblico uno strumento con cui riottenere il totale controllo sulla propria identità, concessione che non può essere garantita dalle attuali leggi sul copyright e sulla privacy.

Come potete dedurre dalle immagini – prevalentemente basate su concept e brevetti depositati da HTC – Exodus non ha ancora un "volto" e sembra ancora in fase di progettazione. Può svelarci qualcosa in più, però, Phil Chen, Chief Crypto Officer di HTC:

"Nella nuova era di Internet le persone sono generalmente più consapevoli del valore dei propri dati, il che rappresenta un’opportunità perfetta per consentire agli utenti di riappropriarsi della propria identità digitale. HTC Exodus è un nuovo punto di partenza perché è un telefono ancora più personale da dove hanno origine tutti i dati legati all’utente che lo utilizza. È entusiasmante poter offrire per primi l’opportunità di decentrare Internet e rimodellarlo a favore dell’utente contemporaneo".

HTC Exodus: la partnership con Cryptokitties

htc exodus cryptokitties

In occasione del reveal di HTC Exodus, la società di Nuova Taipei ha inoltre annunciato di aver stretto una partnership con il primo gioco NFT – token non fungibili – al mondo sulla blockchain: stiamo parlando di Cryptokitties.

Questo sarà distribuito in esclusiva su alcuni prodottit argati HTC, a partire da U12+. La collaborazione con Cryptokitties rappresenta a tutti gli effetti la fase iniziale della costruzione di un marketplace non fungibile e di un app store per il "crypto gaming".

"Comprendiamo il potenziale della scarsità digitale e la sua unicità. Con Exodus, HTC punta a essere il principale mercato di beni blockchain. Siamo qui per invitare tutti gli sviluppatori a distribuire i propri giochi basati su blockchain e NFT tramite i nostri prodotti. Crediamo che sia in atto un cambio di paradigma e l’ago della bilancia sta tornando a pendere in direzione del diritto di proprietà e del valore del contenuto", ha aggiunt Phil Chen.

Seguiremo con attenzione i prossimi sviluppi legati al progetto Exodus di HTC, nella speranza di poter accogliere quanto prima questo ambizioso smartphone.


Pasquale Fusco

author-publish-post-icon
A metà strada tra un nerd e un geek, appassionato di videogiochi, cinema, serie TV e hi-tech. Scrivo di questo e molto altro ancora, cercando di dare un senso alla mia laurea in Scienze della Comunicazione e alla mia collezione di Funko Pop.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link