fbpx
destiny 2 europa

Destiny 2 a settembre ci porterà su Europa
Un trailer, subito cancellato, mostra la luna ghiacciata di Saturno


Destiny 2 approderà su Europa per la sua prossima grande espansione. La luna ghiacciata di Saturno è stata mostrata in un trailer pubblicato sull’account Instagram di Bungie, produttore dello sparattutto fantascientifico. Il video è stato presto cancellato, ma non prima di rivelare qualche dettaglio interessante sulla prossima espansione del gioco.

Destiny 2 sbarca su Europa

Il video mostra Eris Morn, uno dei personaggi di Destiny 2 preferiti dai fan, mentre attraversa i desolati oceani ghiacciati di Europa in cerca di qualcosa. Non abbiamo idea di cosa stesse cercando, ma alla fine del video Bungie prometteva di aggiungere nuove informazioni settimana prossima.

Nella versione originale del video si leggeva un testo che tradotto suona così: “Il prossimo capitolo di Destiny 2 è quasi qui. Collegati per la presentazione alle 18 del 9 giugno“. Non ci sono dubbi sull’autenticità del video, quindi pensiamo che il motivo per cui è stato rimosso possa riguardare le tempistiche: o il video è uscito troppo presto, o Bungie ha deciso di cambiare data.

Solitamente Bungie fa uscire le espansioni di Destiny a settembre, aggiungendo un nuovo luogo da esplorare. Quindi una presentazione a giugno di Europa sembra in linea con le tempistiche del produttore. Europa è un satellite che i fan di Destiny aspettavano da un po’. Bungie aveva pensato di aggiungerlo per l’espansione The Taken King del primo Destiny.

Nella nuova espansione, sembra Bungie introdurrà (finalmente) l’Oscurità, il nemico principale della serie. L’evento è molto atteso, visto gli ormai sei anni di progressione nella storia di Destiny 2, in cui i giocatori hanno atteso l’arrivo del villain per eccellenza. Bungie ha “annunciato” l’Oscurità postando un tweet quasi completamente nero.

Ci aspettiamo novità sulla prossima espansione di Destiny 2 settimana prossima. Nel frattempo, potete giocare gratuitamente a Destiny 2 da questo link su PC.


Stefano Regazzi

Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link