CulturaNews

Disney acquisisce 21st Century Fox per 52.4 miliardi di dollari

disney 21st century fox accordo 52 miliardi dollari

Se ne vociferava già da qualche settimana, ma finalmente arriva una conferma ufficiale: la Walt Disney Company ha acquisito 21st Century Fox. Questa colossale operazione è costata alla Disney ben 52,4 miliardi di dollari (circa 44 miliardi di euro), ai quali si aggiungono altri 13,7 miliardi di debiti netti della Fox e che l'acquirente si assumerà.

Rupert Murdoch cede gran parte del suo impero a Disney

Con l'ufficialità dell'accordo, la Disney entra in possesso della maggioranza degli asset televisivi posseduti da Rupert Murdoch; tra questi troviamo la piattaforma satellitare Sky, Star India e un vasto comparto di canali pay-TV che includono National Geographic e FX – come riportato dal comunicato stampa della Walt Disney Company. A Murdoch rimarranno i network radiotelevisivi, ovvero Fox News, Fox Business, FS1, F2 e Big Ten Network.

Naturalmente alla multinazionale di Burbank andranno anche alcune delle licenze più popolari del mondo dell'intrattenimento a noi caro, in particolare quella degli X-Men, che sempificherà non poco le operazioni della Marvel in merito ai suoi futuri progetti cinematografici – qualcuno desiderava un cinecomic dedicato a Avengers vs. X-Men?

Non mancano altri grandi nomi, come i Simpson, i Griffin e persino Avatar, che tornerà prossimamente al cinema con una serie di sequel.

L'accordo della suddetta acquisizione prevede che gli azionisti di 21st Century Fox ricevino 0,24745 azioni Disney per ciascuna unità delle azioni Fox da loro possedute. Per quanto riguarda l'amministrazione, Bob Iger continuerà a ricoprire il ruolo di CEO della Walt Disney Company fino al 2021 per garantire la piena conclusione di questo accordo e facilitare l'inglobamento di 21st Century Fox nel corso dei prossimi anni.

Tags

Pasquale Fusco

A metà strada tra un nerd e un geek, appassionato di videogiochi, cinema, serie TV e hi-tech. Scrivo di questo e molto altro ancora, cercando di dare un senso alla mia laurea in Scienze della Comunicazione e alla mia collezione di Funko Pop.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker