fbpx
NewsTech

Spotify lancia una serie di concerti in streaming a pagamento

Al momento si possono acquistare i biglietti per cinque artisti, con date a maggio e giugno

Con la mancanza degli eventi in presenza, molte piattaforme si sono organizzate per vendere dei biglietti virtuali che permettano l’accesso a concerti, presentazioni, panel e altri tipi di eventi in streaming. Spotify ha deciso di unirsi al gruppo, programmando cinque concerti in live streaming preregistrati, che andranno in onda dal 27 maggio.

Spotify entra nel business dei concerti virtuali in streaming

eventi virtuali - spotify concerti live streaming

Il colosso Spotify ha deciso di entrare nel business dei concerti virtuali. La società ha infatti annunciato che i fan ora potranno acquistare i biglietti per cinque differenti eventi virtuali in streaming, che andranno in onda durante i mesi di maggio e giugno. Gli artisti, al momento, includono The Black Keys, Jeff Antonoff con Bleachers, Leon Bridges, girl in red e Rag’n’Bone Man. I concerti sono preregistrati, ma possono essere visualizzati solo in un determinato orario e solo tramite il browser web.

I biglietti costano 16 euro ed è necessario avere un account Spotify per poter partecipare al concerto. Per chi non si è mai registrato al sito, Spotify dà la possibilità di creare un account gratuito durante l’acquisto dei biglietti. Nella sezione delle domande frequenti di Spotify viene specificato che i biglietti sono legati agli account dei singoli utenti, quindi non sono trasferibili e non si può ottenere un rimborso in caso di non partecipazione. Spotify, inoltre, afferma che il concerto di ogni artista andrà in onda in quattro momenti diversi in base ai fusi orari del mondo, quindi gli acquirenti dovranno selezionare il loro orario preferito in fase di acquisto.

spotify concerti virtuali

Non è la prima volta che Spotify si avvicina al mondo dei concerti. Da tempo è possibile consultare le date dei tour di svariati artisti tramite l’applicazione del servizio di streaming musicale e collegarsi ai siti partner per acquistare i biglietti. Nel 2017, la società ha dichiarato di aver generato più di 40 milioni di dollari di vendite di biglietti grazie al programma Fans First, che offre vantaggi extra ai fan.

Zoom punta tutto sugli eventi virtuali

zoom events - piattaforma eventi virtuali
Photo Credits: Zoom

A proposito di eventi virtuali: gli incontri virtuali, secondo Zoom, faranno parte delle nostre vite ancora a lungo. La società ha quindi annunciato una piattaforma dedicata che offre alle aziende e agli utenti social un luogo in cui creare e condividere eventi. Dalle lezioni di yoga tenute da un insegnante locale, a una grande conferenza aziendale, la nuova funzionalità mira a soddisfare tutti gli utenti di Zoom.

Zoom Events verrà lanciato quest’estate e offrirà ai clienti paganti un “hub” dedicato dove poter inserire i propri prossimi eventi, sia privati che pubblici. Una specie di agenda, insomma. Gli host saranno anche in grado di monetizzare da questi eventi, fornendo una sorta di vendita dei biglietti tramite registrazione ai raduni. Zoom mira a essere il ritrovo online per tutta una serie di incontri e la lobby virtuale degli incontri fisici, come una specie di evoluzione degli eventi di Facebook.

Come riporta Engadget, Zoom creerà una specie di bacheca pubblica in cui verranno sponsorizzati gli eventi più interessanti e metterà a disposizione degli host svariate statistiche. Gli organizzatori, infatti, potranno monitorare diversi dati riguardo gli eventi, come la partecipazione, il numero di adesioni, le entrate e avranno accesso a controlli aggiuntivi.

La piattaforma Zoom sta facendo davvero di tutto per emergere rispetto alle rivali Microsoft Teams e Google Meet. Zoom Events riuscirà a far aumentare il numero di abbonati e attrarre sempre più utenti?

Offerta
Bose SoundLink 741158-0010 Cuffie Around-Ear II Wireless,...
  • Suono profondo e irresistibile grazie alla tecnologia Bose
  • Audio chiaro e naturale per entrambi gli interlocutori, anche in presenza di rumori circostanti o di vento
  • Passa facilmente tra due dispositivi Bluetooth, ad esempio un tablet e uno smartphone
Source
TheVerge

Sara Grigolin

Amo le serie tv, i libri, la musica e sono malata di tecnologia. Soprattutto se è dotata di led RGB.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button