fbpx
AutoMotoriNews

La “sfortunata” Ferrari F300 di Michael Schumacher è all’asta

È l'auto con cui Schumacher ha combattuto contro Mika Hakkinen per il Campionato del Mondo di F1 1998

Non capita tutti i giorni che una Ferrari F300 venga messa all’asta, per non parlare di quella guidata da Schumacher. A metterla in vendita per facoltosi appassionati del Cavallino Rampante, è duPont Registry, che propone questa F300 del 1998, con una storia di corse impressionante, per la cifra record di 4,9 milioni di dollari.

Secondo quanto si apprende dal sito di aste, questa particolare F300 è stata guidata da Schumacher al secondo posto al Gran Premio del Lussemburgo 1998 sul circuito del Nurburgring. I fan della F1 ricorderanno che Schumacher ha conquistato la pole position nelle qualifiche di quella gara, battendo Mika Häkkinen, che si è qualificato terzo con la sua McLaren-Mercedes. Häkkinen avrebbe vinto, dando vita a una drammatica battaglia per il campionato 1998 che ha visto il suo epilogo a Suzuka al Gran Premio del Giappone.

Ferrari F300, una vettura all’asta che è costata il titolo a Schumacher nel 1998

Questa stessa Ferrari F300 all’asta è stata guidata da Schumacher proprio nel “nefasto” GP del Giappone, dove il pilota tedesco lasciava ben sperare per una vittoria finale, visto che si era assicurato ancora una volta la pole position. Tuttavia, durante la gara, un guasto a uno pneumatico, dopo aver colpito alcuni detriti presenti sulla pista, lo hanno costretto al ritiro, regalando a Häkkinen la vittoria e il Campionato del mondo di F1 1998.

ferrari f300 schumacher asta 1 2

I dettagli su come si trova attualmente l’auto non sono forniti. In assetto da corsa, la F300 utilizzava il motore Ferrari 047D V10 da 3,0 litri, che sviluppava circa 800 cavalli a nord di 17.000 giri / min. Era l’inizio dell’era V10 della Ferrari, ma quella divenne la base per Ferrari e Schumacher per dominare in modo assoluto la Formula 1 fino alla prima metà degli anni 2000.

Di certo potersi permettere di avere nel proprio box una qualsiasi macchina Ferrari da F1 è qualcosa di speciale. Trovarne una guidata da Schumacher ne accresce sicuramente ancora di più il valore. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button