fbpx
Ford Mustang Mach-E

Ford Mustang Mach-E: tutto pronto per il debutto europeo
Il SUV elettrico sarà sulle strade europee da inizio 2021


La nuova Ford Mustang Mach-E è uno dei progetti più importanti e ambiziosi per il prossimo futuro di Ford. Il nuovo modello elettrico completamente a zero emissioni della casa americana è pronto a debuttare in Europa. Come confermato da Ford, infatti, la nuova Ford Mustang Mach-E sarà disponibile sul mercato europeo a partire dai primi mesi del 2021. Il progetto guiderà la nascita di una gamma elettrica per il futuro di Ford.

Tutto pronto per il debutto europeo della Ford Mustang Mach-E

Il primo SUV della famiglia Mustang è pronto a debuttare in Europa. Caratterizzata da una trazione completamente elettrica a zero emissioni, la nuova Ford Mustang Mach-E sarà disponibile sul mercato europeo nel corso dei primi mesi del 2021. I clienti potranno scegliere tra la versione a trazione posteriore e quella a trazione integrale.

Oltre alla versione standard da 68 kWh, c’è anche la versione extended range da 88 kWh che massimizza l’autonomia di funzionamento. In questa versione, infatti, la Ford Mustang Mach-E può contare su 610 chilometri di autonomia nel ciclo WLTP. Per quanto riguarda la potenza disponibile, si parte da 269 CV ma la versione top di gamma, la GT, è può contare su 487 CV e 860 Nm di coppia motrice con uno 0-100 km/h completato in 3.7 secondi.

Tecnologia all’avanguardia

La nuova Mustang Mach-E è, naturalmente, anche molto tecnologica. La vettura può contare sulla nuova versione del sistema SYNC. A disposizione degli utenti ci saranno tante possibilità di personalizzazione, con oltre 80 impostazioni su cui intervenire per individuare le funzionalità di cui si ha bisogno.

C’è anche il riconoscimento vocale e l’essenziale supporto ad Android Auto e Apple Car Play, senza costi aggiuntivi e con supporto alla connettività wireless. Per gestire tutti gli aspetti della vettura è possibile sfruttare l’ampio display da 15.5 pollici con risoluzione Full HD e interfaccia semplificata. Le informazioni sul traffico sono fornite da TomTom mentre le indicazioni stradali arrivano da Garmin.


Davide Raia