fbpx
Tech

Garmin punta IFA 2019 con almeno 4 nuovi smartwatch

Al prossimo IFA di Berlino Garmin si presenterà con almeno quattro nuovi smartwatch

Garmin ormai non produce solo navigatori GPS per auto. L’azienda ha iniziato a produrre smartwatch e dispositivi per il fitness, nonostante l’incertezza di questo mercato che vive di alti e bassi e il numero di produttori sempre più massiccio. Nonostante questo Garmin non tira i remi in barca, ma anzi aumenta la sua proposta di “indossabili intelligenti” con sei probabili nuovi modelli in arrivo, di cui quattro sono ormai praticamente sicuri visto che sono giù trapelate le immagini ufficiali.

Garmin è diventato un produttore di dispositivi indossabili abbastanza riconosciuto dagli utenti e può competere anche con artisti del calibro di Fossil per numero di modelli a listino. Ogni anno sforna dispositivo dopo dispositivo, allargando la propria offerta per attirare il maggior numero possibile di utenti e soddisfare il possibile le varie esigenze che questi possono avere. Quest’anno non sarà diverso, visto che c’è da aspettarsi che saranno non meno di quattro nuovi smartwatch Garmin in arrivo sul mercato.

Doppio Vivoactive 4

I primi due modelli confermati sono il Vivoactive 4 e Vivoactive 4s, smartwatce quasi identici, che differiscono l’uno dall’altro solo per le dimensioni con il Vivoactive 4s che sfoggia un corpo di 40 mm contro i 44 mm del Vivoactive 4. Entrambi offrono GPS integrato, per non essere da meno al loro nome “active”, e supportano Spotify e Deezer per ascoltare tutta la musica che si vuole durante l’allenamento. Grazie al supporto NFC, sarà possibile anche il pagamento con carta di credito utilizzando lo smartwatch.  Il modello Garmin Venu sembra essere la versione “di classe” della coppia Vivoactive Lo smartwatch offre una cassa da 43 millimetri pur mantenendo le funzionalità proposte con i due smartwatch sopra descritti.

Garmin vivoactive 4 combo

Vivomove 3 Sport e Vivomove 3s

Infine, ci sono Vivomove 3 Sport e Vivomove 3s che, nonostante il nome, sono ancora più eleganti. Hanno display colorati che sono visibili dietro lancette analogiche. Nonostante l’aspetto “retrò”, mettono sul piatto tutte le più moderne funzioni di rilevamento dell’attività e anche un cardiofrequenzimetro. Questi smartwatch dovrebbero debuttare a IFA 2019 a settembre insieme ad altri che non sono ancora stati svelati.

Tags
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker