fbpx
MotoriNews

Geico Taikisha porta il progetto Smart Paintshop a Surcar Detroit 2018

Geico Taikisha, azienda leader nell'ambito degli impianti di verniciatura per scocche auto, ha recentemente presentato interessanti novità legate al suo ultimo progetto: Smart Paintshop. L'occasione è stata offerta dalla più importante conferenza mondiale del settore, la Surcar Detroit 2018, svoltasi lo scorso 13 e 14 giugno.

Gli ultimi sviluppi dell'innovativo progetto targato Geico vedono l'introduzione di un nuovo sistema di rilevamento difetti, un inedito apparato di movimentazione scocche e una piattaforma digitale dedicata al monitoraggio e alla gestione della verniciatura.

Geico Taikisha e l'innovazione Smart Paintshop

geico taikisha smart paintshop surcar detroit 2018

Il progetto Smart Paintshop di Geico Taikisha ha già riscontrato un notevole successo, conquistando l'Innovation Award nell'edizione 2017 di Surcar. Questo rivoluzionario sistema – lanciato sul mercaot nel 2016 – avrà un impatto rilevante sui tempi di realizzazione dell'impianto, puntando su efficienza, sicurezza, qualità, controllo dei costi e, cosa più importante, sulla consapevolezza di un basso impatto ambientale.

Daryus Arabnia, COO di Geico Taikisha e Presidente J-Co America – sede americana del Gruppo – è intervenuto durante l'evento di Detroit dichiarando quanto segue:

"Siamo orgogliosi di condividere le nostre best practice a Surar Detroit 2018. I continui sviluppi del progetto Smart Paintshop affermano il nostro entusiasmo e costante tensione verso l’innovazione e la ricerca tecnologica da un lato, e la sostenibilità ambientale dall’altro senza mai perdere di vista competitività ed efficienza produttiva".

Smart Paintshop, gli aggiornamenti presentati a Detroit

Ecco quali sono le novità del progetto Smart Paintshop illustrate al Surcar Detroit 2018: si parte dal sistema CTRL+Paint, fino ad arrivare alla piattaforma J-Suite:

  • Sistema CTRL+PaINT: è il primo sistema mondiale di rilevamento difetti della scocca indipendente dal colore e dal tipo di vernice. Questa tecnologia, studiata su misura, è basata sull'uso di robot o di portali mobili dotati di ottiche d'ispezione, che renderanno possibile la lettura del 100% delle superfici esterne delle scocche auto
  • Smart CONVEYOR AGV (Automated Guided Vehicle): è un sistema di movimentazione scocche totalmente svincolato da binari o percorsi prefissati; consentirà di spostare le scocche in modo del tutto autonomo all'interno dell'impianto.
  • J-Suite: è una nuova piattaforma digitale centralizzata che permetterà al produttore il monitoraggio e la semplcie gestione dell’intero impianto di verniciatura e dei suoi processi, del controllo qualità e della manutenzione predittiva.

Durante la conferenza annuale di Surcar sono stati affrontati anche altri temi.

In primis troviamo quello inerente alla tecnologia LeanDip HP per il pre-trattamento e la catoforesi delle scocche, adatto alle alte produzioni e basato sul concetto di flessibilità. Si è poi parlato del forte impegno di Geico Taikisha rivolto all'ambiente, confermato dal progetto dell'Energy Independence Day nel 2005 con l'obiettivo di realizzare – entro il 2020 – un impianto di verniciatura autosufficiente dal punto di vista energetico.

Tags

Pasquale Fusco

A metà strada tra un nerd e un geek, appassionato di videogiochi, cinema, serie TV e hi-tech. Scrivo di questo e molto altro ancora, cercando di dare un senso alla mia laurea in Scienze della Comunicazione e alla mia collezione di Funko Pop.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker