fbpx
CookingHot

Gelato e frozen yogurt fatti in casa: questione di tecnologia

Come scegliere gli strumenti giusti per rinfrescare le vostre giornate e riempirle di gusto

Cioccolato, crema e pistacchio. Ognuno ha i suoi gusti ma tutti siamo d’accordo nel dire che quando fuori arriva il caldo il dolce lo vogliamo più che freddo: il gelato. Una gelatiera è il modo perfetto per rinfrescare un pomeriggio assolato con gelato artigianale fatto in casa: più buono di un cono confezionato e più comodo che uscire di casa a comprarlo.

Ci sono gelatiere che costano appena 30 euro e altre che superano i 500 euro: come scegliere quella che fa per noi? Analizziamo le due grandi tipologie di macchine per il gelato e diamo un’occhiata a quali sono i prodotti migliori da acquistare. Con tutte le macchine che vedremo potrete anche realizzare deliziosi sorbetti (se non usate latte o panna) o frozen yogurt. Già che ci siamo scegliamo anche una macchina per granite o grattachecche, tanto per toglierci anche questo sfizio. E per trasformare definitivamente la nostra casa in una gelateria gourmet.

Gelatiera: quale tecnologia è la migliore?

Esistono tre tipi di gelatiera: a manovella, ad accumulo e auto-refrigerante. La prima categoria monta il gelato manualmente e lo scorso settembre ha compiuto 177 anni. Prevede che il cestello venga refrigerato precedentemente (24 ore nella parte più fredda del freezer) e richiede almeno un quarto d’ora di olio di gomito come ingrediente essenziale. Vista la scomodità di dover continuamente girare la manovella e i risultati molto lontani da quelli che troviamo dal gelataio, la gelatiera a manovella sta lentamente sparendo dal mercato. Qualcuno riesce a sostituirla con ricette casalinghe che usano una frusta per sbattere gli ingredienti ma il gelato non esce cremoso e leggero come vorremmo. Almeno per le nostre limitate capacità culinarie.

Ad accumulo o auto-refrigeranti?

Sono invece molto usate le macchine ad accumulo. Questi strumenti elettrici montano il gelato in una ventina di minuti ma hanno bisogno che il cestello venga tenuto nel congelatore a lungo, anche una giornata intera. Hanno però il vantaggio di costare molto poco: fra i 30 e i 60 euro trovate marche di un certo prestigio e prodotti ben fatti.

Le macchine auto-refrigeranti hanno invece un compressore che mantiene la temperatura costante. Il vantaggio principale è che non c’è bisogno di fare programmi con un giorno d’anticipo: quando vi viene voglia di gelato accendete la macchina. Inoltre il fatto che la temperatura venga mantenuta costante aiuta ad ottenere risultati migliori. Anche le gelatiere ad accumulo possono produrre un buon gelato, se raffreddate il cestello e tenete in frigo gli ingredienti. Però è più facile commettere errori e ritrovarsi con un prodotto non eccellente. Per le auto-refrigeranti cambio però il prezzo: in media intorno ai 200 euro ma che arriva anche oltre ai 500.

Quindi la domanda da farsi è: quanto vale la nostra voglia di gelato?

gelatiera ad accumulo o auto-refrigerante
(PHOTO CREDIT: Master Mirgent da Pixabay)

La gelatiera ad accumulo

Una buona gelatiera ad accumulo ha innanzitutto un cestello a doppia parete con all’interno del liquido refrigerante che accumula il freddo. In questo modo basterà metterla in freezer dalle 8 (se arriva a -30°C) fino anche alle 24 ore perché possa poi raffreddare la pasta del gelato mentre la mischiate e dare al dolce la giusta consistenza. Di solito hanno un motore con una potenza intorno ai 10-12 W, quindi non consumano molta energia. Meglio evitare motori sotto i 10 W perché tendono a scaldarsi sotto sforzo, rovinando il gelato.

Le alternative

Aicok Macchina del Gelato Gelatiera Frozen Yogurtiera...
  • Funzione Timer: consente di impostare il timer, 6 timer preimpostati tra cui scegliere. Funziona automaticamente
  • Facile e veloce: per improvvisare del delizioso gelato fatto in casa, sorbetto o yogurt congelato in soli 15-20 minuti....
  • Congelamento rapido, capacità di 1,5 litri

La gelatiera Aicok hanno un serbatoio da 1,5 litri che permette di produrre quasi un chilo di gelato, sorbetto o frozen yogurt. Il produttore consiglia di congelare il cestello per 12 ore a -18°C per poi versare gli ingredienti. Il beccuccio permette di inserire scagliette di cioccolato, pezzetti di zenzero o qualsiasi altra guarnizione desideriate durante la preparazione. La funzione timer regolabile è molto comoda. All’interno della confezione trovate un ricettario con sei semplici ricette, anche se una googlata veloce basta a rivelare un mondo di preparazioni fantasiose. Il vantaggio principale di questa macchinetta sono le piccole dimensioni e il piccolo prezzo.

Ariete 642 Gelatiera Gran Gelato, Macchina per Fare Sorbetti...
  • Gelato fatto in casa in soli 30 Minuti, grazie al Cestello a doppio isolamento da 1,5 litri che si congela facilmente in...
  • Gelato, Sorbetto o Yogurt Gelato di qualsiasi gusto, per rendere le tue merende in famiglia sane e gustose. Scegli il...
  • Preparazione sempre sotto controllo grazie al Coperchio Trasparente. Grazire alla comoda fessura presente sul coperchio,...

Anche la macchina di Ariete ha la capacità di 1,5 litri ed un coperchio trasparente per vedere “dove avviene la magia”. Lavora gli ingredienti per circa 30 minuti prima di sfornare un gelato dalla consistenza molto morbida, che è meglio mangiare subito dopo la preparazione. Congelando il cestello per 12 ore e mettendo impasto ed ingredienti in frigorifero prima della preparazione otterrete un prodotto davvero gustoso.

Macchine per gelato auto-refrigeranti

Le gelatiere auto-refrigeranti sono un modo per avere una gelateria in casa: vi mancano solo il cappello bianco e il registratore di cassa. Il cestello non ha bisogno di essere raffreddato. Ci pensa il compressore interno che raffredda e mantiene costante la temperatura. Il fatto che non ci siano sbalzi di temperatura rende il gelato più omogeneo, dando risultati davvero buoni. In compenso queste macchine per gelato consumano più energia ed occupano spazio: più che un accessorio sono un vero e proprio “elettrodomestico estivo”.

Le alternative

Gelatiera Elli con Compressore Autorefrigerante 135W, 1.2L,...
  • DESIGN COMPATTO – Con i suoi 39 x 26 x 21,5 cm, la gelatiera Elli trasforma anche la più piccola delle cucine in una...
  • RISULTATI CREMOSI – Con un tempo di preparazione di almeno 45 minuti, Elli ti permette di gustare 1,2 litri di cremoso...
  • POTENTE E VERSATILE - Grazie al compressore integrato, non c’è bisogno di preraffreddare il cestello per il gelato e...

La gelatiera Elli di Springlane Kitchen è una delle pochissime auto-refrigeranti sotto i 200 euro. A guardarla non sembra sia così economica. E nemmeno assaggiandone il gelato. Il cestello e le parti movibili della macchina si possono togliere per essere lavate. Sul display LCD potete regolare i tempi di lavorazione e la temperatura. E all’interno trovate il ricettario per avere qualche idea di partenza. Il serbatoio è però solo da un 1,2 litri (indicativamente farete 600-700 grammi di gelato). I risultati sono davvero cremosi nonostante il motore poco potente (135W), ma l’azienda offre un politica di restituzione gratuita se non foste soddisfatti.

Offerta
De'Longhi ICK5000 Il Gelataio Gelatiera con Compressore, 230...
  • GELATIERA: dai vita alle tue ricette; prepara fino a 700 g di gelato, sorbetti, yogurt freddi e dessert freddi
  • 3 FUNZIONI: scegli fra preparazione del gelato, solo movimento delle pale mantecatrici, solo sistema refrigerante
  • FACILE DA PULIRE: cestello in acciaio inox, coperchio e gruppo pale sono lavabili in lavastoviglie; la ciotola è...

Questa macchina per gelato di De Longhi ha la stessa ampiezza di serbatoio: 1,2 litri, che producono fino a 700 grammi di gelato. Rispetto alla macchina Ariete ha però un motore più potente (230W), che non si scalda anche se tenete spesso la gelatiera accesa. Anche in questa macchina tutti i componenti che si sporcano sono removibili e lavabili. In 30 minuti preparate un ottimo gelato (con i giusti ingredienti).

Magimix Gelato Expert Gelatiera compressore 180W 2L Acciaio...
  • Durevole e facile da pulire
  • Accessorio da cucina per tutti gli amanti delle decorazioni.
  • Si possono usare sicuramente e efficacemente per lungo tempo

Magimix è un’azienda francese. Ma non c’è bisogno di fare i campanilisti: la gelatiera Gelato Expert è davvero ottima. Due litri di capacità, costruita in acciaio inossidabile. Ha persino dei programmi automatici per determinare la cremosità del gelato e anche per fare un’ottima granita. Per avere di meglio vi tocca adottare un gelataio.

Gelatiera Autorefrigerante Musso Mini 4080 - Totalmente in...
  • MACCHINA PER GELATO INTERAMENTE IN INOX, definita la Rolls Royce delle gelatiere , indistruttibile e affidabile.
  • COMPLETAMENTE AUTOMATICA..e' sufficiente ruotare il timer e pigiare il tasto di raffreddamento
  • SI PULISCE FACILMENTE Spatola,cestello, carrozzeria in acciaio inox rendono estremamente semplice la pulizia

Oppure acquistare la Gelatiera Autorefrigerante Musso Mini 4080. La qualità del Made in Italy qui si fa sentire tutta, sia nel corpo in acciaio inox che nel risultato eccellente (di livello praticamente professionale). Un prodotto per veri amanti del gelato. Anche perché nonostante la produzione sia automatica, il cestello fisso va pulito con un panno umido invece di sbatterlo in lavastoviglie. Insomma, un prodotto semiprofessionale per quelli che non hanno intenzione di rinunciare alla qualità.

Macchina per la granita (o grattachecca)

Perché la trasformazione della vostra casa in gelateria gourmet sia completa manca ancora un elemento essenziale: la macchina per le granite. Quelle professionali fanno anche da frigorifero, voi non ne avete bisogno: vi basta un tritaghiaccio. Per realizzare una granita ben fatta dovete prima gelare il mix di acqua e succo (o caffè, latte di mandorle, ecc.). Per la grattachecca romana invece dovete tritare il ghiaccio ed aggiungere il succo direttamente nel bicchiere.

Le alternative

Offerta
Ariete 78 Sweet Granita Macchina per Granita, Lama Acciaio...
  • Molto potente (30 watt)
  • Robuste lame in acciaio inox per un risultato perfetto
  • Design retrò anni '50 molto trendy

La Sweet Granita di Ariete fa esattamente quello che dice il nome: trita il ghiaccio e. se il succo che usate è abbastanza dolce, vi regala una granita davvero “sweet”. La qualità prezzo è davvero impressionate: si usa facilmente, si pulisce facilmente. Se usate succhi di qualità, come una spremuta di limoni fatta in casa, i risultati sono davvero ottimi.

CF HomeEdition Snowcone/Ghiaccio Tritato, Bevande Ghiacciate
  • Superfast e potente - slushie da 10 cubetti di ghiaccio solo in 20 secondi
  • Rende snowcones perfetti, granite, ghiaccio o un cocktail tritato
  • Sensazionale per una varietà di parti. Qualsiasi tipo di sciroppo o alcool può essere usato per aromatizzare.

Se volete aumentare le dosi, questo prodotto di CF permette di tritare abbastanza ghiaccio per le granite dei bambini e i mojito degli adulti. Il ghiaccio non viene proprio finissimo ma è un buon compromesso. E poi è velocissima: in 20 secondi state già gustando la vostra granita.

Ricetta per un’estate perfetta

Le ricette per un gelato ottimo e cremoso sono davvero tante. La parte più divertente è però fare i vostri accorgimenti personali: noi facciamo sempre il tifo per aumentare le dosi di cioccolato ma, come dicevamo all’inizio, ognuno ha i suoi gusti. La ricetta perfetta per il gelato è una cosa soggettiva, la dovete trovare voi. 

La cosa importante è usare prodotti di qualità (latte fresco invece che in polvere, uova genuine per le creme). Ricordarsi che è meglio utilizzare ingredienti freddi (specie per le gelatiere ad accumulo) e dare il giusto tempo al procedimento: tutte le gelatiere che abbiamo visto funzionano in automatico ma dovete dare il tempo al gelato di amalgamarsi. Sappiamo che l’attesa è sempre complicata quando avete l’acquolina in bocca, ma ne vale la pena. Se servito alla giusta temperatura e gustando con la giusta compagnia, un gelato vale più dei più raffinati dessert al mondo. E potete farlo in casa.

Stefano Regazzi

Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button