fbpx
CulturaHot

Serena Rossi aprirà e chiuderà la Mostra di Venezia

L'attrice aveva già preso parte alla Mostra in passato

La 78° Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia ha scelto la sua presentatrice, ovvero Serena Rossi. L’attrice napoletana avrà il compito di condurre le cerimonie di apertura e di chiusura dell’atteso evento. L’annuncio è arrivato nelle ultime ore direttamente dagli organizzatori della Mostra. Un altro passaggio chiave in vista del debutto della nuova edizione di questa storica manifestazione dedicata alla settima arte.

Venezia 78, Serena Rossi sarà la presentatrice della serata di apertura e chiusura

Nello specifico quindi Serena Rossi, si troverà a condurre la prima serata di Venezia 78, dando ufficialmente il via alla manifestazione. Alla presentazione seguirà la proiezione della pellicola di apertura, ancora non annunciata. Sempre lei si occuperà di celebrare i film vincitori dei diversi Leoni, in occasione della serata di chiusura. Si tratta di un grande onore per l’attrice napoletana, che ha già incrociato la strada della Mostra in passato.

Tra i diversi progetti cinematografici a cui ha preso parte, si citano ad esempio Ammore e Malavita dei Manetti Bros., presentato proprio alla Laguna. La sua interpretazione nel ruolo principale le è valsa diversi riconoscimenti da parte della critica, fra cui un David di Donatello e un Nastro d’Argento.

Proprio lo scorso anno inoltre, Serena Rossi è tornata sugli schermi di Venezia. La 77° edizione l’ha vista infatti protagonista di Lasciami andare di Stefano Mordini. Il film, presentato Fuori concorso alla Mostra, è stato scelto come film di chiusura per il grande evento.

Fra i ruoli più celebri di Serena Rossi non si può non citare quello di Mia Martini nella pellicola dedicata alla grande cantante, Io sono Mia. Questa parte ha permesso di unire due suoi grandi talenti, quello per la recitazione e quello per la musica, che ha coltivato fin dalla giovane età.

Anche le sue interpretazioni da doppiatrice sono spesso stati legati alle sette note. È stata, fra gli altri, Cenerentola nel musical Into the Woods, Anna nella serie di Frozen e ha prestato la voce per il canto di Emily Blunt ne Il ritorno di Mary Poppins.

Prossimamente la vedremo in sala con Diabolik, adattamento delle avventure del celebre personaggio dei fumetti italiano curato dai Manetti Bros. con cui, come dicevamo, Serena Rossi ha già collaborato. Il film debutterà al cinema nel dicembre 2021, ma chissà che non possa arrivare anche in Laguna in anteprima…

Cosa sappiamo della prossima Mostra di Venezia?

venezia 78 bong joon ho

Dopo i risultati della scorsa edizione, in cui si è tenuto il debutto di Nomadland, vincitore del Leone d’Oro e recentemente grande trionfatore agli Academy Awards, si attendono nuovi dettagli su Venezia 78. Ci vorrà ancora un po’ prima dell’annuncio dei titoli partecipanti, tra Concorso, Orizzonti e Fuori Concorso, tradizionalmente previsto in piena estate.

Sappiamo già però chi sarà il Presidente di Giuria. L’onore quest’anno infatti toccherà al sudcoreano Bong Joon-Ho, che nel 2019 ha conquistato le platee di tutto il mondo con il suo Parasite. Il regista si occuperà quindi di presiedere il team che assegnerà i diversi premi ufficiali, insieme ad altri 6 personalità della settima arte, ancora da rivelare.

Qualche giorno fa inoltre è arrivato l’annuncio relativo al Leone d’Oro alla carriera. Il riconoscimento è stato attribuito all’attore, sceneggiatore e regista italiano Roberto Benigni, celeberrimo nel nostro Paese e a livello internazionale. In occasione della notizia, ha commentato così: “Il mio cuore è colmo di gioia e gratitudine. È un onore immenso ricevere un così alto riconoscimento verso il mio lavoro dalla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia”.

La 78° Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia si terrà dall’1 all’11 settembre 2021. Per maggiori informazioni, vi rimandiamo al sito ufficiale della Biennale.

Offerta
Mia Martini - Io Sono Mia
  • Mascino,Rossi,Roncione,Pesce (Actor)
Source
La Biennale

Mattia Chiappani

Ama il cinema in ogni sua forma e cova in segreto il sogno di vincere un Premio Oscar per la Miglior Sceneggiatura. Nel frattempo assaggia ogni pietanza disponibile sulla grande tavolata dell'intrattenimento dalle serie TV ai fumetti, passando per musica e libri. Un riflesso condizionato lo porta a scattare un selfie ogni volta che ha una fotocamera per le mani. Gli scienziati stanno ancora cercando una spiegazione a questo fenomeno.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button