fbpx
genshin impact data

Genshin Impact ha una data di uscita ufficiale
Sarà disponibile per PC, iOS e Android


Dopo alcuni mesi di attesa, Genshin Impact è stato ufficialmente annunciato e potrà essere scaricato sul sito ufficiale.

Genshin Impact

MiHoYo, la casa produttrice del gioco, ha pubblicato nelle scorse settimane un primo video sul gameplay del gioco. La versione del titolo non era definitiva, anche se già le prime immagini promettevano uno standard comunque alto.

Data di uscita

Il gioco sarà disponibile a partire dal 28 settembre. La data riguarda solo alcune versioni: infatti, verrà rispettata per i dispositivi iOS, Android e per PC. Genshin Impact è stato annunciato anche per Playstation 4 e probabilmente vedrà la luce nei prossimi mesi, entro comunque il periodo autunnale. È prevista anche una versione per Nintendo Switch ma, a differenza delle altre piattaforme, non è stato ufficializzato il periodo di uscita.

Vantaggi della pre-registrazione

Come descritto in precedenza, sul sito ufficiale del gioco ci si potrà pre-registrare in attesa del gioco. Saranno corrisposti una serie di premi in base al numero di pre-registrazioni ottenute: Il primo step è formato da 600.000 persone iscritte sul sito. Tutte queste riceveranno 5 Fisherman’s Toast e 10.000 Mora. Al raggiungimento di un milione, si riceveranno 5 Cream Stew e 10 Fine Enhancement. Saranno corrisposti premi anche per quota un milione e mezzo e due milioni: al primo traguardo, i giocatori riceveranno 5 Mondstadt Hash Brown e 10 Adventurer’s Experience, mentre 2 Acquaint Fate per il secondo. L’ultimo traguardo predisposto, 3 milioni di iscrizioni al gioco, consegnerà 4 Acquaint Fate.

Premi Social con Genshin Impact

Ulteriori premi saranno corrisposti in base al numero degli iscritti su Youtube e dei followers su Facebook, per i canali ufficiali del gioco: per il primo, al raggiungimento di 150.000 iscrizioni al canale, si riceveranno 2 Acquaint Fate. Stesso premio per Facebook, dove però l’obiettivo è di 100.000 mi piace alla pagina ufficiale.


Giuseppe Lenoci