fbpx
NewsTechViaggi

Google Maps mostrerà il costo dei pedaggi del viaggio

Si potrà scegliere così il percorso più economico, non solo quello più breve

Google Maps lancerà una funzione innovativa che mostra immediatamente a schermo il costo dei pedaggi lungo il viaggio. Si considererà il costo per attraversare caselli, ponti e le altre possibili fonti di costo lungo il percorso. In parte questa caratteristica è già presente, ma molto meno diretta ed efficace.

L’azienda di Mountain View implementerà la funzione per vedere il costo dei vari pedaggi, stando alle parole di un membro del programma di preview di Google Maps. Dovrebbe essere quindi mostrato il costo totale di un certo percorso quando questo viene selezionato, potendo così scegliere non solo in base alla distanza ma anche al prezzo.

google maps viaggi ripresa disneyland

Al momento, comunque, Google è in grado di rilevare la presenza dei pedaggi presso caselli o altre strutture, ma non indica in modo esplicito i prezzi. Quest’ultima caratteristica, ovviamente, rende il tutto meno efficace e il decidere il percorso più difficile.

Quando arriverà il costo dei pedaggi su Google Maps

Non sono state rese note, per ora, le tempistiche di questo aggiornamento. Non resta quindi che attendere la nuova aggiunta, che verrà probabilmente distribuita tramite un aggiornamento dell’app sui dispositivi mobili come gli smartphone Android ed iOS. Sarà ovviamente presente anche sui sistemi Android Auto ed Apple Car.

Nonostante sia uno dei servizi più diffusi nel suo campo, Google continua ad innovare il proprio servizio di navigazione e a renderlo sempre più completo. Questo è legato anche alla presenza di altri competitors, come Mappe di Apple o Waze, sempre pronti ad attendere un passo falso del colosso statunitense.

Ovviamente Google ha interesse a mantenere la propria piattaforma in forma smagliante sia per gli utenti che per le aziende che investono in pubblicità, per comparire ad esempio tra le mappe. Voi cosa ne pensate, qual è il vostro sistema di navigazione principale, o quello che in generale preferite?

Via
androidpolice

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button