fbpx

Diverse fonti, tra cui Huawei stessa, lasciano intendere che l’azienda presto lancerà uno smartphone a tutto schermo, con un buco per la fotocamera e senza l’odiato notch. Questo tipo di design è molto simile a quello già annunciato da Samsung con il nome di Infinity-O, ma Huawei potrebbe battere l’azienda coreana sul tempo e rilasciare per prima un cellulare di questo tipo.

Niente più notch con l’Infinity-O

Il primo indizio è un’immagine girata sui social media cinesi, con il logo Huawei ed la silhouette di un cellulare completamente senza cornici. Vicino ad uno degli angoli superiori, un punto luminoso sembra indicare il posizionamento del buco per la fotocamera.

huawei infinity-o display

A confermare in maniera definitiva l’uscita a breve del dispositivo è un poster, ottenuto in esclusiva da GSMArena. Questo poster suggerisce il lancio proprio per dicembre 2018. Un buco nero nel cielo, nell’angolo in alto a sinistra dell’immagine, continua a suggerire l’idea del buco per la fotocamera.

GSMArena Huawei Infinity-O

Sembra inoltre che il cellulare si chiamerà Nova 4 e che abbia già fatto la sua prima apparizione pubblica. In Cina, infatti, durante uno spettacolo televisivo, è stato avvistato sul palco un cellulare senza bordi ed un buco per la fotocamera. Sicuramente una mossa commerciale, ma che ha lasciato tutti a bocca aperta.

 
 Huawei Nova 4
Huawei Nova 4

    Per ora non ci sono informazioni sulla data di uscita, il prezzo o altre specifiche, ma la cosa certa è che presto inizierà la fine dell’era del notch.


    Like it? Share with your friends!

    What's Your Reaction?

    Rabbia Rabbia
    0
    Rabbia
    Confusione Confusione
    0
    Confusione
    Felicità Felicità
    0
    Felicità
    Amore Amore
    0
    Amore
    Paura Paura
    0
    Paura
    Tristezza Tristezza
    0
    Tristezza
    Wow Wow
    0
    Wow
    WTF WTF
    0
    WTF
    Giovanni Natalini

    author-publish-post-icon
    Ingegnere Elettronico prestato a tempo indeterminato alla comunicazione. Mi entusiasmo facilmente e mi interessa un po' di tutto: scienza, tecnologia, ma anche fumetti, podcast, meme, Youtube e videogiochi.