fbpx
Huawei P40 Pro + copertina

Huawei P40 Pro + spinge ancora più avanti il design e la fotografia
Il nuovo top di gamma di Huawei espande ulteriormente le qualità della serie P40


Oggi Huawei ha annunciato per il mercato europeo il suo nuovo top di gamma Huawei P40 Pro +, parte della serie P40 presentata a Marzo. Questo nuovo dispositivo prende sostanzialmente le caratteristiche del P40 Pro e le migliora dal punto di vista del design, della ricarica e, soprattutto, della fotografia.

Huawei P40 Pro + è ufficiale

Sotto molti aspetti il nuovo Huawei P40 Pro + ricorda la sua versione ‘non plus’: ritroviamo infatti le performance da top di gamma assicurate dal SoC Kirin 990 5G e il display da 90Hz quad-curve dotato di lettore di impronte digitali sotto lo schermo.

Per farvi un’idea più a tutto tondo del P40 Pro (e quindi in buona parte valida del P40 Pro +) vi rimandiamo al nostro video-recensione, che trovate anche qua sopra. Andiamo ora invece a vedere cosa rende speciale il nuovo P40 Pro +.

Ceramica Nano-Tech

Un primo dettaglio riguarda il retro, realizzato per la prima volta in Nano-Tech Ceramic. Si tratta di una materiale che al suo stato grezzo è sostanzialmente una polvere e che, con cinque giorni di cottura in fornace e lavorazione, può essere modellato in maniera estremamente precisa. Il risultato è una parte posteriore perfettamente curvata in modo da essere a filo con comparto fotografico. Oltre ad essere un materiale esteticamente bello (disponibile in bianco nero e dotato di uno scintillio “diamantino”) è anche molto resistente ai graffidurevole nell’utilizzo, “come lo zaffiro”.

Teleobiettivi ad alte prestazioni

Sempre sul retro troviamo la seconda novità di questo dispositivo, che è anche poi il focus della serie P di Huawei. Stiamo parlando del reparto fotografico posteriore, dotato di cinque sensori Leica, quindi uno in più rispetto al P40 Pro. Se il sensore principale sensori Ultra Vision Wide da 50MP, l’Ultra Wide Cine da 40 MP per le riprese video, il ToF per la profondità e il sensore cromatico sono sempre quelli, cambia invece la parte riguardante lo zoom.

Sul P40 Pro infatti era presente “solo” un teleobiettivo periscopico da 12MP con zoom ottico 5x e ibrido 10x. Nel P40 Pro + i teleobiettivi sono invece due: uno ‘semplice’ da 8MP e 80mm con zoom ottico 3x ed uno super-periscopico da 8MP240mm con zoom ottico 10x. Quest’ultimo sensore è il vero pezzo forte di questo reparto fotografico: è infatti in grado di raggiungere il suddetto livello di magnificazione solo grazie ad un complicato percorso ottico a 5 riflessioni.

Wireless charging da 40W

L’ultima differenza tra il P40 Pro e il P40 Pro+ riguarda la ricarica. Entrambi i dispositivi condividono una batteria da 4200 mAh e la possibilità di ricaricare via cavo con un potenza di 40W. La versione plus, però, permette questa potenza anche nella ricarica senza fili. L’unico requisito è quello di essere dotati del pad di ricarica dedicato.

Prezzo e disponibilità

Huawei P40 Pro + sarà disponibile al pubblico italiano a partire dal 12 giugno, al prezzo consigliato di 1399,90€. Maggior informazioni disponibili sulla pagina prodotto ufficiale.

OffertaBestseller No. 1
Huawei P40 Lite Midnight Black 6.4" 6gb/128gb Dual Sim
  • Sistema Operativo: Android Open Source 10.0 con HMS App
  • Fotocamera: 48 + 8 + 2 + 2 mp apertura grandangolo f/1.8, obiettivo ultra grandangolare, obiettivo macro, lente bokeh
OffertaBestseller No. 2
HUAWEI P40 (nero) senza Simlock, senza marchio
  • Tripla fotocamera da 50+16+8mp e fotocamera frontale da 32mp più fotocamera infrarossi
  • Batteria da 3800 mah con tecnologia supercharge 22,5w
  • Sistema operativo android open source 10 + emui 10.1

Giovanni Natalini

author-publish-post-icon
Ingegnere Elettronico prestato a tempo indeterminato alla comunicazione. Mi entusiasmo facilmente e mi interessa un po' di tutto: scienza, tecnologia, ma anche fumetti, podcast, meme, Youtube e videogiochi.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link