CulturaNewsTech

Smartphone e tablet? Da oggi si ricaricano gratis sull’autobus

Siamo costantemente circondati dalla tecnologia, da dispositivi, che grazie alla loro facilità d'accesso, sono ormai parte integrante delle nostre vite. C'è una cosa che però che affligge tutti indistintamente e proprio sul più bello: la durata della batteria.
Se su schermo vediamo un rassicurante 10%, ecco che in pochissimi minuti quella cifra si tramuta in un bel più terrificante 1%.

Per trovare una soluzione al problema, in Giappone in alcuni autobus sono state introdotte cinque postazioni con prese USB gratuite e supporti per telefoni e tablet. Il servizio attualmente è in fase di sperimentazione e come è stato affermato da IT Media, non è ancora stato definito quando si diffonderà e verrà attivato a tutte le linee. L'unica certezza è che le nuove postazioni rappresentano un' eccellente soluzione per tutti i pendolari che ogni giorno si muovono con i mezzi pubblici e che per lavoro utilizzano assiduamente smartphone e tablet.

Noi speriamo che questo possa diventare una tendenza in Giappone e poi nel resto del mondo.

Tags

Carlotta Bosca

Appassionata di tutto ciò che è tecnologico. Instancabile videogiocatrice sin dall'infanzia, dipendenza nata con la prima Playstation, in particolare con Tomb Raider 2 e quindi l'amore per Lara Croft. Inguaribile sognatrice, divoratrice di romanzi e fumetti (ossessionata soprattutto da Batman).
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker