fbpx
Indie campers smart working

Con lo smart working anche il camper si trasforma in un ufficio
Cresce il numero di italiani interessati al viaggio in camper che può rappresentare la base ideale per il lavoro da remoto


Indie Campers, una delle principali realtà nel noleggio camper in Europa, conferma il trionfo della vacanza in camper nel corso di quest’estate. Molto italiani, soprattutto per viaggi entro i confini nazionali, hanno scelto questa soluzione per le vacane. Con lo smart working, oggi il camper può diventare un vero e proprio ufficio in grado di garantire la possibilità di prolungare la sensazione della libertà estiva, senza rinunciare al lavoro da remoto.

Indie Campers: con il camper è possibile portare il proprio ufficio al mare

Indie Campers conferma come, tra giugno e agosto, le prenotazioni in Italia di camper sono triplicate rispetto al 2019. Una buona fetta dei viaggiatori che hanno scelto questo mezzo, come sottolinea Indie Campers, arriva da Milano, con il 35% del totale, e da Roma, con il 24%.

Molti viaggiatori, quindi, hanno “abbandonato” le grandi città per trascorrere le vacanze in camper. Con la fine del periodo estivo, però, il camper può continuare a rappresentare un importante riferimento della vita quotidiana. Il passaggio obbligato (per molti) allo smart working, infatti, permette di portare il proprio ufficio in camper.

In questo modo è possibile prolungare la sensazione della libertà estiva riprendendo il lavoro, da remoto, dopo la pausa estiva. Basta una buona connessione Internet ed il proprio PC portatile per rendere il camper un vero e proprio ufficio in movimento. Prolungare le vacanze, tornando però al lavoro in smart working è, quindi, una possibilità concreta.

Come sottolinea Indie Campers, questa soluzione amplifica il desiderio di libertà, con un‘influenza positiva sulle performance. A migliorare è anche la gestione del tempo, in quanto il camper non pone vincoli di orario, check-out e prenotazioni con largo anticipo, oltre che del budget.

Alternare le ore lavorative alle ore di “vacanza”, continuando a viaggiare, è uno dei punti di forza della scelta di puntare su di un camper. Questa soluzione ha tutte le carte in regola per offrire un’esperienza rigenerante, consentendo di prolungare le vacanze, continuando a viaggiare anche in “smart working”.

Offerta

Davide Raia

author-publish-post-icon
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link