fbpx
Intel Glasses Tech Princess
A woman wears Google glasses after a media presentation of a Google apartment in Prague May 15, 2014. The apartment is fully equipped with newest Google technologies and members of the media were shown how to use them in common life situations at home. REUTERS/David W Cerny (CZECH REPUBLIC - Tags: BUSINESS SCIENCE TECHNOLOGY)

Intel svela gli occhiali smart che avrete sicuramente voglia di acquistare!

Intel ha recentemente lanciato un nuovo set di occhiali intelligenti, estremamente leggeri e dall’aspetto regolare: il suo nome è Vaunt. Questi nuovi occhiali hanno una montatura in plastica e pesano meno di 50 grammi, poco più degli occhiali normali ma molto meno rispetto ai Google Glass. I componenti elettronici si trovano all’interno delle aste e […]


Intel ha recentemente lanciato un nuovo set di occhiali intelligenti, estremamente leggeri e dall'aspetto regolare: il suo nome è Vaunt. Questi nuovi occhiali hanno una montatura in plastica e pesano meno di 50 grammi, poco più degli occhiali normali ma molto meno rispetto ai Google Glass.

I componenti elettronici si trovano all'interno delle aste e controllano un laser molto basso che emette un'immagine rossa, monocromatica, di 400 x 150 pixel nell'occhio: essi non contengono alcuna fotocamera. Vaunt è principalmente finalizzato a darvi notifiche molto semplici: inoltre, a differenza di uno smartwatch, vi permetterà di controllare le notifiche mentre svolgete altre attività. Grazie ai sensori di movimento, ad esempio, essi potranno rivelare se vi trovate in cucina, fornendovi così ricette o anche una lista della spesa.

Tra le varie funzioni che troviamo vi è il Bluetooth per poter collegare i nostri Vaunt allo smartphone, un processore per app, una bussola e un accelerometro in modo che essi possano sapere in che direzione vi state dirigendo o dove siete. Inoltre i futuri modelli potrebbero possedere un microfono in grado di funzionare con gli assistenti vocali come Siri.

Per concludere, Intel ha sottolineato che Vaunt sarà una piattaforma aperta: si sta preparando a lanciare un programma di accesso anticipato, in modo che gli sviluppatori possano scoprire da soli cosa possono fare con esso. I programmi generalmente vengono eseguiti dal vostro dispositivo mobile, ma alcune app o funzioni specifiche potrebbero essere alimentate dagli occhiali stessi.


Veronica Ronnie Lorenzini

author-publish-post-icon
Videogiochi, serie tv ad ogni ora del giorno, film e una tazza di thé caldo: ripetere, se necessario.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link