fbpx
NewsSoftwareTech

ByteDance vende l’intelligenza artificiale di TikTok

L'azienda ha lanciato una divisione chiamata BytePlus che vende gli strumenti video del social network

ByteDance, l’azienda con sede a Pechino che gestisce TikTok, ha iniziato a vendere gli algoritmi di intelligenza artificiale ad altre compagnie. La società ha infatti creato una divisione chiamata BytePlus che si occupa di vendere la tecnologia ai clienti. Fra cui si annoverano già l’app per la moda americana Goat, il software per i viaggi WeGo (con sede a Singapore), l’app di shopping indonesiana Chilibeli e la piattaforma per il social gaming indiana GamesApp.

ByteDance vende l’intelligenza artificiale dietro ai video di TikTok

L’algoritmo di TikTok permette di suggerire video da vedere in sequenza ed è uno dei motivi principali del grande successo della piattaforma. Il servizio infatti permette di mostrare video coerenti con le preferenze degli utenti ma suggerendo nuovi contenuti che potrebbero piacere. L’azienda ha spiegato che le raccomandazioni sono basate sui video con cui interagite. Mi piace, condivisioni, commenti. Ma anche sui sottotitoli del video e gli hashtag utilizzati oltre che il dispositivo su cui mostrarli, le preferenze della lingua e la geolocalizzazione. Nel dettaglio, sono spiegati in questo post sul blog ufficiale.

tiktok intelligenza artificiale

Il Financial Times spiega che l’azienda sta ora proponendo l’algoritmo ad altre aziende, con la possibilità di personalizzarlo in base all’app dove sarà usato. Quindi a seconda del tipo di contenuto, delle impostazioni dell’app e delle preferenze degli utenti, altre aziende potranno creare il flusso di video che tiene gli utenti di TikTok incollati allo smartphone. Inoltre, BytePlus offre traduzione di discorsi e testi in automatico, gli effetti video in real-time e l’analisi dei dati che hanno permesso a TikTok di emergere nel complicatissimo mercato dei social network.

L’intelligenza artificiale ha saputo attrarre tantissimi utenti verso l’app di TikTok. Basti pensare che nell’anno 2020, nonostante il ban di Trump (terminato da Biden a giugno), il social ha superato i 100 milioni di utenti negli Stati Uniti. In Italia sono 5,4 milioni le persone che utilizzano la piattaforma.

BytePlus potrebbe aiutare altre aziende che producono app a incantare i propri utenti e offrire contenuti coerenti e sempre nuovi. Al momento ByteDance non ha rilasciato alcuna comunicazione ufficiale al riguardo, vi terremo informati.

OffertaBestseller No. 1
OnePlus N100 Smartphone Display LCD HD + da 6,52 ", 4 GB di...
  • Display HD da 6.52 pollici dotato di modalità di lettura e modalità notturna per un'esperienza visiva confortevole per...
  • Sperimenta comodamente un ottimo suono; N100 è dotato di un jack per cuffie da 3.5 mm e di due altoparlanti stereo...
  • Costruito per la fotografia con un sistema a tripla fotocamera e una fotocamera frontale da 8 MP; sensore posteriore...
Source
The Verge

Stefano Regazzi

Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button