fbpx
MobileNewsTech

iPhone 14: schermo più grande, prezzo più basso

Le analisi di Ming-Chi Kuo prevedono un iPhone standard da 6,7 pollici sotto i 900 dollari

Sebbene Apple non abbia ancora annunciato uno smartphone quest’anno, l’analista Ming-Chi Kuo guarda al 2022 e alle dimensioni dello schermo per iPhone 14. Sembra infatti che potremmo vedere un iPhone standard con un display da 6,7 pollici, dal prezzo sotto i 900 euro. Un’occasione per chi ama gli schermi voluminosi ma non ha interesse a investire nelle fotocamere e nell’hardware di iPhone Pro Max.

iPhone 14 avrà un grande schermo anche nelle versioni base

Secondo quanto predice Kuo, fonte considerata affidabile da tutti gli esperti di tecnologia, Apple vuole rivoluzionare la line-up di smartphone per l’anno prossimo. Infatti vuole presentare due versioni standard da 6,1 e 6,7 pollici, le taglie oggi riservate per i modelli Pro e Pro Max. Chi invece preferisce gli smartphone più piccoli potrebbe rimanere deluso: l’iPhone Mini non sarebbe presente, per via delle vendite sotto le aspettative.

Dal processo contro Epic abbiamo scoperto che Apple ha commissionato uno studio sulle abitudini dei consumatori l’anno scorso. Il risultato è che molti preferiscono uno schermo voluminoso, una fetta di mercato che si sta prendendo più Samsung che Apple negli ultimi tempi.

iphone 13 mockups

Ma la vera sfida è affrontare la diminuzione degli acquisti di smartphone in generale e il crescente costo delle componenti, specialmente fotografiche. Produrre delle versioni base di iPhone dallo schermo sopra i sei pollici assicura di tenere più bassi i costi. Il che permette alla Mela di stare abbondantemente sotto i mille dollari, una soglia che molti consumatori non vogliono superare.

Oltre a uno schermo più grande, i nuovi iPhone 14 dovrebbero un sensore per le impronte sotto lo schermo, una comodità molto apprezzata in tanti smartphone Android. Inoltre sembra che Apple voglia lanciare un nuovo iPhone SE dotato di 5G nel 2022.

Tutte queste previsioni sono basate su dati di mercato e analisi, quindi potrebbero essere errate. Ma che tutto il mondo smartphone stia andando verso schermi sempre più voluminosi è un dato di fatto. Non ci resta che aspettare i prossimi annunci della Mela per capire quale strada abbia deciso di intraprendere.

OffertaBestseller No. 1
2020 Apple MacBook Air con Chip Apple M1 (13", 8GB RAM,...
  • Chip M1 progettato da Apple, per un nuovo livello di performance della CPU, della GPU e del machine learning
  • Autonomia senza precedenti, con una batteria che dura fino a 18 ore
  • CPU 8‐core fino a 3,5 volte più rapida, per gestire i progetti a velocità mai viste
Source
The Verge

Stefano Regazzi

Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button