fbpx
AttualitàCulturaNews

Killers Of The Flower Moon: le nuove foto di DiCaprio e De Niro

Le immagini mostrano gli attori in costume

Martin Scorsese ha dato inizio alle riprese del suo nuovo film, intitolato Killers Of The Flower Moon e i due protagonisti, Leonardo DiCaprio e Robert De Niro sono stati recentemente visti in costume sul set della pellicola in Oklahoma, come è stato riportato da diversi account social.

Killers Of The Flower Moon: DiCaprio e De Niro sul set

Killers Of The Flower Moon si basa sull’omonimo romanzo scritto e pubblicato nel 2017 dal giornalista David Grann e racconta una storia sanguinosa, quella di una serie di omicidi brutali che si sono avvicendati nel corso degli anni ’20 nella nazione di Osage nell’Oklahoma. Si tratta della zona delle Grandi Pianure, popolata un tempo dai nativi americani di lingua siouan.

Nel cast abbiamo nomi d’eccezione a partire da DiCaprio, che interpreta il nipote di un potente rancher locale, a sa volta interpretato da De Niro. Ma tra gli altri attori coinvolti ci sono anche Lily Gladstone e Jesse Plemons, che vestirà i panni dell’agente dell’FBI incaricato di indagare sugli omicidi, conosciuti anche come “Il Regno del Terrore”.

Killers Of The Flower Moon fa parte delle pellicole targate Apple Original, che continua ad impreziosirsi con lungometraggi sempre più interessanti. A tal proposito è impossibile non ricordare che sempre sulla piattaforma Apple è previsto in arrivo il film su Napoleone Buonaparte diretto da Ridley Scott e con Joaquin Phoenix protagonista. Un titolo attesissimo da una grande fetta di appassionati.

La storia prende quindi le mosse da una storia realmente accaduta, ecco la sinossi del libro di Grann: “Negli anni Venti la popolazione più ricca d’America erano gli indiani Osage dell’Oklahoma: nel momento in cui gli idrocarburi stavano per diventare la risorsa più importante del pianeta, sotto il loro suolo furono trovati enormi giacimenti. Giravano in auto di lusso, vivevano in case faraoniche, mandavano i figli a studiare nelle migliori scuole d’Europa. Poi, a uno a uno, iniziarono a morire ammazzati. Sparati, avvelenati, vittime di agguati e imboscate, sempre in circostanze misteriose. E in questo strascico di ‘vecchio west’, tra petrolieri emergenti come J.P. Getty e fuorilegge come Al ‘Terrore fantasma’ Spencer, chiunque osasse investigare finiva anch’egli sottoterra”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button