fbpx
Klipsch T5 II McLaren

Klipsch annuncia le nuove cuffie T5 II True Wireless, con l’edizione special McLaren
Gli ingegneri del suono hanno incontrato quelli della Formula 1. Il risultato? Cuffie da campioni.


Klipsch ha annunciato le nuove cuffie T5 II True Wireless, che arrivano anche in versione Sport e in edizione speciale McLaren. L’azienda esperta della tecnologia audio è partner del team di Formula 1 della McLaren e la collaborazione tecnologica fra gli ingegneri dei due team ha portato a degli auricolari da campioni.

Klipsch assicura che comodità e ricezione sono i punti forti delle sue nuove cuffie

Klipsch ha aggiornato le proprie cuffie T5 Wireless quest’anno, andando a lavorare sui dettagli per offrire un prodotto davvero eccellente. Sono più piccole del 25% rispetto alla scorsa generazione ed hanno una forma più ovale per inserirsi meglio nelle orecchie di tutti. Gli ingegneri Klipsch hanno lavorato molto sulla comodità, testando più di 30 prototipi. Ma la conclusione è che la conformazione dell’orecchio cambia in base all’etnia, l’età ed un sacco di altre variabili. Quindi hanno optato per una soluzione flessibile: ci sono 6 diversi gommini per adattarsi alle orecchie di tutti. Inoltre i tasti per gestire le funzioni delle cuffie sono sensibilissimi ed inclinati in modo da non costringervi a schiacciarle nel padiglione auricolare. I tasti (che non sono touche per evitare attivazioni casuali) si rimappano se state usando solo un auricolare invece che entrambi.

La connettività è migliorata perché le Klipsch T5 II hanno l’antenna Bluetooth sul lato, come tutti i moderni smartphone. Questo permette una ricezione migliore del segnale, che viene poi trasmesso fedelmente dall’acustica ben studiata delle cuffie. La certificazione IP67 assicura che acqua e polvere non siano un problema (potete dare una sciacquata sotto il rubinetto ma non immergerle a lungo). La batteria dura 8 ore, con 24 ore aggiuntive nella custodia di ricarica.

A proposito di custodia, il modello Sport oltre alle 3 “alette” removibili per ancorarsi meglio all’orecchio ha una custodia con ricarica wireless a prova di acqua e polvere. E l’interno della custodia è in un materiale a prova di umidità, in modo che il sudore dopo una corsa non rovini cuffie e caricatore.

Klipsch T5 II_Sport_McLarenKlipsch T5 II True Wireless Sport McLaren

Il modello Klipsch T5 II True Wireless McLaren ha degli accenti Papaya Orange, il colore tipico di McLaren. Inoltre offre il tappetino wireless per la ricarica, oltre a libretto e carta seriale in metallo per l’edizione speciale.

Ma la collaborazione con McLaren non si limita a questa edizione speciale. Klipsch è il partner audio del team di Formula 1 e sta lavorando con gli ingegneri McLaren per migliorare le performance dei propri dispositivi. E si vede già dalle T5 II: il microfono sopprime i rumori in entrata, niente fischio del vento durante le chiamate. E soprattutto i 134 decibel di rumore dentro il box di Formula 1 ha portato Klipsch ha lavorare sulla soppressione del rumore. Le T5 II riescono a togliere dai 26 ai 30 decibel di rumore solo grazie alla loro struttura ergonomica.

Il pilota Lando Norris, presente alla conferenza stampa di presentazione su Zoom e fresco di podio mondiale, ha raccontato come la gestione dell’audio sia fondamentale per un pilota. La collaborazione di Klipsch con McLaren darà all’innovazione tecnologica dell’azienda un’altra marcia.

Prezzi e disponibilità

Tutte e tre le edizioni di Klipsch T5 II sono disponibili al pre-ordine da oggi 10 luglio presso tutti i rivenditori autorizzati. Il modello base (senza alette sport e custodia IP67 e wireless) costa 199€, la versione Sport costa 229€ mentre l’edizione speciale McLaren con tappetino per la ricarica wireless costa 299€.

OffertaBestseller No. 1
Klipsch T5 True Wireless Auricolari, Silver
  • Dynamic moving coil micro speaker
  • Bluetooth 5.0
  • 8 h di autonomia

 


Stefano Regazzi

author-publish-post-icon
Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link