fbpx
FeaturedNewsTech

Lenovo presenta la classe virtuale a Didacta 2019

L'azienda rinnova la sua presenza alla fiera internazionale dedicata all'istruzione

Firenze – Anche per l’edizione 2019 di Didacta, fiera internazionale dedicata all’istruzione, sarà presente Lenovo, con le sue soluzioni tecnologiche dedicate al settore education ed un’esperienza unica di tipo VR pensata per un ambiente scolastico.

Lenovo a Didacta 2019

Da un sondaggio condotto quest’anno da Lenovo su 15.000 persone di 10 Paesi del mondo risulta che l’istruzione in tutto il mondo è migliorata grazie alla sempre maggiore accessibilità alle tecnologie intelligenti, che aiutano gli studenti a essere indipendenti, ha dichiarato Guido Terni, Education Manager di Lenovo Italia.

Continua: “Innovazioni e dispositivi intelligenti come la VR vengono infatti utilizzati per creare ambienti di apprendimento inclusivi e coinvolgenti e per aiutare a supportare ulteriormente gli studenti mettendo loro a disposizione tecnologie che permettono di “entrare” nella materia che stanno studiando creando un effetto wow e un senso di autenticità che aiuta i ragazzi a sviluppare la propria creatività, ma soprattutto li stimola ad accrescere la loro conoscenza anche oltre il curriculum di studi scolastici“.

Lenovo Mirage Solo Didacta 2019

Lo stand di Lenovo sarà sviluppato in tre aree chiave: la prima, una ricostruzione di un’aula scolastica, permetterà ai visitatori di provare in prima persona l’utilizzo del VR in un contesto scolastico, grazie alla Google Experience installata sui visori Lenovo Mirage Solo con Daydream. Verranno in queste modo mostrate le potenzialità del kit Lenovo VR Classrom, completo di visore, computer o tablet e access point e adatto a studenti dai 13 anni in su.

Proseguendo, l’area espositiva si svilupperà con il resto dell’offerta education professionale, con ad esempio i ThinkBook dotati di Windows 10 Pro e i compatti ThinkCenter Nano. Saranno presenti anche i PC ThinkCentre Tiny-in-One, con integrato un monitor da 24″.

A concludere lo stand, sarà presente anche un’area dedicata al gaming, dove sarà possibile mettersi in gioco con la Ducati Experience di MotoGP 2019, installata sui PC della famiglia Legion e godibile sui monitor curvi Lenovo Legion Y44W.

Un stand dedicato anche ad incontri e partner

Nel suo spazio, inoltre, Lenovo ospiterà anche i suoi partner per interventi ed esposizioni. Troveremo infatti Microsoft, con una demo della sua piattaforma collaborativa Microsoft Teams, pensata per un ambiente professionale ma adatta anche ad uno scolastico, per la condivisione del materiale didattico e dei compiti. Saranno poi presenti anche LeaPat, per proporre corsi di inglese interattivi sviluppati in collaborazione con Lenovo, e Re Mago, con le proprie applicazioni per la classe digitale.

Lenovo Moige Didacta 2019

Infine, visto anche l’impegno anche sociale di Lenovo, interverrà anche il Moige (Movimento Italino Genitori), con cui l’azienda collabora nell’ambito del progetto “Giovani ambasciatori contro il cyberbullismo per un web sicuro“. L’obiettivo di questo programma è quello di fornire alle famiglie gli strumenti idonei per fronteggiare il fenomeno del cyberbullismo, promuovere tra i minori una maggiore consapevolezza dei rischi e supportarli nell’acquisizione di competenze per una gestione costruttiva dei conflitti interpersonali, e diffondere una cultura digitale sui pericoli connessi all’uso improprio delle tecnologie.  In difesa dei più giovani, il Moige mette a disposizione un “Centro mobile” di sostegno e supporto alle vittime di cyberbullismo, un ufficio itinerante con personale specializzato che effettuerà il giro dell’Italia raggiungendo le scuole e i comuni che ne richiedono l’intervento.

Lo stand di Lenovo (numero 115, padiglione Spadolini) sarà visitabile per tutto il corso di Didacta 2019 (9-11 ottobre, Fortezza da Basso, Firenze). Maggiori informazioni sul programma della fiera disponibile sul sito ufficiale.

Tags

Giovanni Natalini

Chi mi conosce mi definisce come una persona 'entusiasta' e 'appassionata': scienza, tecnologia, ma anche fumetti, podcast, meme, Youtube e videogiochi. A tempo perso, sto finendo una laurea magistrale in Ingegneria Elettronica.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker