fbpx
Lifestyle

Louis Vuitton celebra i suoi 200 anni con un videogioco

Per celebrare i 200 anni dalla fondazione, il brand lancia il videogioco "Louis - The Game"

Oramai sappiamo bene che fashion e gaming sono strettamente collegati tra loro. Ma Louis Vuitton, il noto brand di lusso francese, sta facendo ancora un passo in più nel settore. Per festeggiare il suo 200esimo anniversario, il marchio rilascerà il suo primo gioco mobile – “Louis – The Game” -, all’interno del quale ci saranno anche gli NFT. Con una sola mossa di marketing, abbraccia così le maggiori tendenze del momento, imponendosi ancora una volta come uno dei brand più lungimiranti del settore moda. Andiamo allora a scoprire qualcosa di più sul nuovo videogioco di Louis Vuitton.

Louis Vuitton: videogioco mobile in arrivo per iOS e Android

Il nuovo videogioco di Louis Vuitton, “Louis – The Game”, permetterà ai giocatori di vestire i panni di Vivienne, la celebre bambola in legno mascotte dell’azienda, impreziosita da decorazioni che riprendono il tradizionale monogramma LV. Attraverso Vivienne, sarà possibile esplorare un mondo super colorato, all’interno del quale i giocatori saranno chiamati a portare a termine una serie di missioni. E superando i diversi livelli del videogioco, sarà possibile scoprire alcuni degli episodi più affascinanti della lunghissima storia del brand francese.

Louis Vuitton videogioco

Tra questi, il viaggio a piedi della durata di due anni del fondatore dalla sua città natale di Anchay a Parigi. E la sua ascesa da apprendista fabbricante di bauli a proprietario di un’attività di beni di lusso. “È una storia di formazione. Parla di un bambino che deve lasciare la casa sotto costrizione, acquisire competenze, correre rischi e diventare se stesso“, così descrive il videogioco Michael Burke, CEO di Louis Vuitton. “L’idea è di iniziare nel 21° secolo e attirare l’interesse delle persone in un modo del 21° secolo, il che significa giocare“. Ma “Louis – The Game” non è solo un semplice titolo ludico per mobile.

A quanto pare, nel corso del gioco sarà possibile anche raccogliere oggetti da collezione in forma di NFT. Una vera e propria novità per i giochi mobile, che dimostra chiaramente l’ispirazione avanguardista che da ben due secoli contraddistingue il marchio francese. Da quel che sappiamo, Louis Vuitton metterà a disposizione dei guicatori 30 NFT da collezionare in 200 Aneddoti, 10 dei quali disegnati dall’artista digitale americano Beeple, che ha già collaborato con il marchio per le stampe digitali della collezione SS2019. Qualche dettaglio in più sulla possibilità di collezionare NFT lo scopriremo a breve. Il videogioco di Louis Vuitton, infatti, sarà rilasciato sia per iOS sia per Android il prossimo 4 Agosto, giorno della nascita del fondatore del marchio.

Louis Vuitton videogioco

Louis Vuitton, un brand di lusso con la passione per il gaming

Nonostate sia molti i brand luxury che hanno fatto incursione nel settore del gaming, Louis Vuitton si è da sempre contraddistinto per alcuni interessanti azioni nel settore. “Louis – The Game”, infatti, non sarà il primo videogioco rilasciato dal marchio. Nel 2019 Vuitton lanciò il videogioco “Endless Runner” per presentare al pubblico la collezione FW2019 del Direttore Creativo Virgil Abloh. Disponibile sul sito ufficiale del marchio, il gioco chiedeva agli utenti di correre e saltare ostacoli raccogliendo gettoni a tema LV. Qualcosa di simile a Subway Surfer o Temple Run, seppur declinato in chiave fashion. E questa è solo una delle tante incursioni del marchio nel mondo del gaming.

Lightning, la protagonista di Final Fantasy XIII, è apparsa nella collezione SS2016 di Louis Vuitton. E nel 2019 il marchio ha collaborato con Riot Games per lanciare una capsule collection a tema League of Legends. In quell’occasione il Direttore Creativo Nicolas Ghesquière realizzò una skin LV per uno dei personaggi del gioco, e lanciò sul mercato una capsule collection di capi d’abbigliamento e accessori. E anzi, il brand ha realizzato anche custodia speciale per la Summoner’s Cup, il trofeo assegnato al campionato mondiale di League of Legends. A questo punto, è evidente che il nuovo videogioco di Louis Vuitton sia solo l’ennesima incursione in un settore che il marchio conosce già da un po’. In fondo, quale occasione migliore per lanciare un gioco mobile con tanto di NFT se non il 200esimo anniversario dell’azienda? A questo punto, non abbiamo altro da dire. Buon Compleanno, Louis Vuitton!

Offerta

Chiara Crescenzi

Editor compulsiva, amante delle serie tv e del cibo spazzatura. Condivido la mia vita con un Bulldog Inglese, fonte di ispirazione delle cose che scrivo.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button