CulturaNews

Lucca Comics and Games lancia un bando per talenti della scrittura

Pensate di avere un talento per la scrittura e volete cercare di trasformarlo in una professione? Allora il bando lanciato da Lucca Comics and Games in collaborazione con la Fondazione Nazionale Carlo Collodi e Book on a Tree potrebbe fare al caso vostro.

Il bando, che verrà pubblicato sui siti di Lucca Comics and Games, Book on a Tree e
Fondazione Nazionale Carlo Collodi il 1° novembre, è dedicato alla formazione per autori di narrativa per ragazzi. Grazie ad esso infatti dieci ragazzi selezionati avranno la possibilità di partecipare ad un seminario intensivo sul mondo della letteratura per ragazzi, che fornirà loro tutte le informazioni necessarie per cercare e scrivere le prossime storie per giovani.

Il seminario, che si terrà a fine marzo 2018, si terrà a Collodi e sarà completamente gratuito: docenze, vitto e alloggio saranno infatti offerti dai promotori. A svolgere le lezioni saranno alcuni dei più importanti autori italiani per ragazzi, editori di case editrici e agenti che ne vendono i diritti sui mercati. Grazie alla presenza di insegnanti di vari settori le lezioni non saranno soltanto di scrittura, ma anche di editing, vendita dei diritti, pitch e presentazione, grafica, illustrazioni e copertine.

Alcuni esempi dei professionisti che faranno da docenti sono Pierdomenico Baccalario, autore di narrativa per ragazzi tradotto in 27 lingue con milioni di copie vendute, Davide Morosinotto (Premio Andersen 2017), Andrea Cavallini (uno dei più talentuosi grafici editoriali italiani), Guido Sgardoli (Premio Andersen 2009) e Davide Calì, l’indiscusso maestro degli albi illustrati (tradotti in 30 lingue).

Al termine del seminario, almeno una delle storie dei dieci giovani selezionati riceverà un contratto di edizione da parte di Book on a Tree per essere poi pubblicato da Piemme (Italia) e Alma Books (Uk).

Per avere ulteriori informazioni è possibile inviare una mail all'indirizzo [email protected].

Tags

Maria Elena Sirio

Videogiocatrice dall'infanzia, innamorata del fantasy e dell'avventura (ma, soprattutto, di Nathan Drake), con una passione per il disegno, il cinema e le serie tv, che tenta di conciliare tutti questi interessi con la facoltà di Biotecnologie.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker