fbpx
NewsTech

Combattere il COVID-19 con le maschere da snorkeling

Un'intuizione portata a realizzazione da Oldrati Group per la lotta contro il coronavirus

Nella lotta al coronavirus la ricerca, sia per una cura che per delle soluzioni capace di arginare i danni, è fondamentale. Tra le ultime riprove di ingegno, perlopiù italiano, c’è stata l’intuizione di poter trasformare delle maschere da snorkeling full-face in maschere respiratorie d’emergenza per aiutare i malati di COVID-19. A raccontarci più dettagli riguardo a questa soluzione è Oldrati Group, tra gli attori coinvolti nella realizzazione della Valvola Charlotte necessaria all’adattamento.

Le maschere da snorkeling contro il COVID-19

La soluzione, chiamata Easy-Covid19, ha coinvolto numerosi attori, tutti impegnati per realizzare, assemblare e inviare il prima possibile il risultato di questa collaborazione a chi ne ha veramente bisogno. L’idea iniziale è nata dall’esperienza congiunta dei medici in prima linea e Isinnova, società tecnologica di sviluppo innovativo.

La fase successiva, quella realizzativa della Valvola Charlotte per la conversione delle maschere, ha visto partecipare anche il sopracitato Oldrati Group, gruppo internazionale specializzato nella produzione di manufatti in gomma, plasticasilicone. Il Gruppo già si era occupato della produzione delle maschere da snorkeling e, grazie alla fondamentale collaborazione con le diverse realtà coinvolte nel progetto, è riuscito a creare in tempi record uno stampo che permette di produrre su scala industriale, con stampaggio di plastica ad iniezione, la valvola Charlotte. Tra i vantaggi dell’usare un processo produttivo di questo tipo c’è la possibilità di garantire la precisione dimensionale e la ripetibilità qualitativa di tutte le valvole.

“Ho sempre creduto nella forza della collaborazione e questo progetto ne è un esempio straordinario. Non è stato facile decidere di riaprire alcuni reparti produttivi e impegnarsi mentalmente e fisicamente no stop a questo progetto nella situazione in cui stiamo vivendo. Sono però onorato di avere al mio fianco collaboratori che hanno da subito compreso l’importanza sociale di questa attività e che non hanno esitato a darsi da fare combattendo paure, ansie e difficoltà” – ha dichiarato Manuel Oldrati, CEO del Gruppo Oldrati.

Il gruppo si è inoltre impegnato a donare 2000 kit Easy-Covid19 10’000 valvole Charlotte Oldrati agli ospedali in prima fila nella lotta a COVID-19. I primi kit sono già in consegna direttamente nelle mani del personale medico competente, che ne valuterà l’opportunità di utilizzo e procederà, in caso positivo, a modificare le maschere da snorkeling per utilizzarle come ausilio alla respirazione.

Tutte le istituzioni, ospedali, enti, associazioni interessate alle valvole Charlotte Oldrati possono scrivere a healthcare@oldrati.com o contattare il numero +39 035 9160244. Maggior informazioni disponibili sul sito ufficiale.

Bestseller No. 1
100 mascherine chirurgiche Dispositivo Medico di classe II R...
  • DISPOSITIVO MEDICO DI CLASSE I : Le mascherine chirurgiche sono un dispositivo medico, dunque la spesa sostenuta può...
  • TIPO IIR: Le mascherine chirurgiche certificate CE godono della Classificazione TIPO IIR. La Normativa europea EN 14683:...
  • CONFEZIONE RICHIUDIBILE: ogni mascherina è racchiusa in confezioni richiudibili da 10 mascherine

Giovanni Natalini

Ingegnere Elettronico prestato a tempo indeterminato alla comunicazione. Mi entusiasmo facilmente e mi interessa un po' di tutto: scienza, tecnologia, ma anche fumetti, podcast, meme, Youtube e videogiochi.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button