fbpx
memoria hbmnext

Micron, lo sviluppo della memoria HBMnext arriverà nel 2022
La memoria "verticale" per schede video sarà ancora più veloce


Il colosso americano ha confermato al sito techpowerup di essere al lavoro sulla memoria HBMnext , soluzione con la quale Micron vuole portare il noto standard ad un livello superiore.

 La memoria HBM è identificata dal suo acronimo in inglese come High Bandwidth Memory . Questo tipo di memoria viene utilizzato principalmente nelle schede grafiche 3D, acceleratori di elaborazione ad alte prestazioni (serie Tesla di NVIDIA e Radeon Instinct di AMD ) e anche in alcune soluzioni di rete.

A differenza delle memorie GDDR5 e GDDR6, che sono saldate orizzontalmente sul PCB, la memoria HBM è 3D quindi “impilata” attorno alla GPU.  Questa disposizione contribuisce a ridurre significativamente la lunghezza e le dimensioni del PCB. Lo standard di prima generazione è stato adottato dal JEDEC nel 2013, mentre lo standard di seconda generazione ha preso forma nel 2016.

memoria hbmnextLa memoria di prima generazione HBM è stata utilizzata nelle schede grafiche consumer come la Radeon R9 X Fury . AMD ha tenuto molto in considerazione questo tipo di memoria, tanto ad arrivare a lanciare una soluzione grafica con doppia GPU e due blocchi da 4 GB di memoria HBM, ovvero la Radeon Pro Duo. NVIDIA, al contrario  ha limitato il suo impegno verso  questa memoria dedicandola solo a schede grafiche destinate al settore professionale.

Uno dei vantaggi della memoria HBM è che consente una maggiore larghezza di banda, ma ciò dipende dal numero di chip impilati. Con i modelli attuali possiamo ottenere un bus a 1.024 bit per ogni chip in stack verticale, il che ci consentirebbe un bus a 4.096 bit in una configurazione a quattro chip.

Memoria HBMnext, si passa da 2,4 a 3,2 GHz

Ora che abbiamo le idee più chiare su cosa sia questo tipo di memoria, possiamo vedere quali siano le chiavi della memoria HBMnext di Micron. L’azienda americana ha confermato che assisteremo ad un notevole salto in termini di frequenze di lavoro, visto che si passerà dai 2.4 GHz massimi offerti dalla memoria HBM2e ai 3.2 GHz della HBMnext.

Micron non ha apportato altre migliorie o modifiche rispetto alla generazione attuale, quindi per ora possiamo solo aspettare. Se tutto va secondo i piani, il debutto della memoria HBMnext dovrebbe avvenire nel 2022, e il suo utilizzo dovrebbe essere riservato al settore professionale ma non è impossibile, come già avvenuto con le generazioni precedenti, che AMD (o NVIDIA) possano pensare di utilizzarla su schede video consumer di alto livello.

Asus GeForce GTX 1060 DUAL-GTX1060-3G, Scheda Grafica, 3 GB...
  • Tipo interfaccia: PCI Express 3.0
  • Processore grafico: GeForce GTX 1060
  • Memoria grafica GDDR5 di 3 GB, ampiezza dati di 192 bit
XFX RX 5700 - Scheda grafica per PC, a tripla dissipazione,...
  • XFX AMD Radeon RX 5700 XT 8 GB GDDR6
  • Frequenza del processore: 1605 MHz.
  • Fino a 1755 GAME CLOCK (MHZ),

Danilo Loda

100% "milanes", da una vita scrivo di bit e byte e di quanto inizia con on e finisce con off. MI piace tutto quello che fa rumore, meglio se con un motore a scoppio. Amo viaggiare (senza google Maps) lo sport, soprattutto se è colorato di neroazzuro.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link