fbpx
Videogiochi

Microsoft: guadagni da record nel 2021 anche grazie ad Xbox

Il 2021 per Microsoft è stato un anno da ricordare, soprattutto per quanto riguarda Xbox. A rivelarlo è l’ultimo report finanziario relativo ai guadagni dell’ultimo trimestre di Microsoft, che rivela come il 2021 sia stato l’anno migliore per il brand Xbox. Ma non solo, anche gli utili generali generati dal colosso di Redmond sono aumentati del 20% rispetto al 2020 a dimostrazione della crescita del suo business durante l’ultimo anno.

Microsoft: Xbox sulla cresta dell’onda

Ad effettuare i calcoli è stato il noto analista finanziario Daniel Ahmad, che su Twitter ha mostrato come Microsoft sia riuscita ad ottenere una revenue di 16,28 miliardi di dollari per il 2021 relativa ad Xbox. Senza troppi giri di parole è a mani bassi il miglior anno di sempre per la divisione gaming del colosso di Redmond, che tra l’altro mostra anche un buon equilibrio tra vendita di hardware e di servizi.

I servizi in particolare si configurano come il vero punto di forza dell’offerta Xbox, come era già apparso chiaro in passato con il grande focus che Microsoft sta ponendo sul Game Pass. Proprio i servizi, uniti ai ricchi contenuti offerti, infatti rappresentano ben il 77% degli incassi totali della compagnia. Basti pensare ad Halo Infinite, che ha registrato il miglior lancio dell’intero franchise.

Anche dal punto di vista hardware comunque, Microsoft non ha nulla da recriminare ad Xbox, dato che la console next gen riesce a portare a casa numeri di tutto rispetto, complice l’aumento nella produzione di Series S, ormai decisamente semplice da reperire. La console digitale sembrava essere l’anello debole della nuova generazione di Microsoft, ma in verità si è rivelata essere il suo punto di forza.

Stando alle stime dell’analista, nel 2021 stiamo parlando di circa due milioni di console vendute tra Series S e Series X e 25 milioni di abbonati ad Xbox Game Pass. Insomma, il futuro sembra ben spianato ormai per la divisione di Phil Spencer e non vediamo l’ora di scoprire cosa ci riserverà il futuro.

L’anno dei guadagni record di Microsoft

Anche senza prendere per forza in considerazione Xbox, il 2021 di Microsoft è stato comunque a dir poco degno di nota sotto il profilo dei guadagni. Il colosso di Redmond infatti ha registrato entrate pari a 51,7 miliardi di dollari su base annua, con un aumento del 20%,come vi abbiamo accennato in apertura. Il reddito operativo risultante è pari a 22,2 miliardi di dollari, che equivale ad una crescita complessiva del 24%.

Particolarmente interessanti in questo senso anche i dati relativi alla recentissima acquisizione di Activision Blizzard da parte di Microsoft, che è costata alla compagnia la bellezza di 70 miliardi di dollari.

Microsoft guadagni

Stando alle stime di Ahmad se l’accordo si fosse già concluso, questo avrebbe generato introiti pari a 25 miliardi di dollari, elemento che restituisce la dimensione colossale di questo acquisto.

È chiaro che questi dati da record sono anche il riflesso del tempo che passiamo quotidianamente al PC, in drastico aumento a causa della pandemia. Proprio su questo argomento il CEO di Microsoft Satya Nadella ha spiegato che “stiamo assistendo ad un Rinascimento dei PC, con un incremento dei tempi spesi di fronte al computer per utente e un aumento del numero di PC per famiglia”. Non a caso Windows 10 e 11 è installato in un miliardo e mezzo di dispositivi in tutto il mondo.

Offerta
Microsoft Xbox Series S, All-digital
  • Arriva la nuova Xbox Series S, la console Xbox più piccola ed elegante di sempre. Prova la velocità e le prestazioni...
  • Punta tutto sul digitale e gioca senza disco con la console Xbox più piccola di sempre
  • Il pacchetto include: console Xbox Series S, Controller Wireless per Xbox, cavo HDMI ad alta velocità, cavo di...

Francesco Castiglioni

Incallito videogiocatore, appassionato soprattutto di Souls e Monster Hunter, nonché divoratore di anime e manga. Scrivere di videogiochi è la mia vocazione e la porto avanti sia qui su Tech Princess che sul mio canale YouTube.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button