fbpx
News

Milan Games Week 2019: è Jiizuké il padrino della manifestazione

Il famoso pro-player italiano, famoso anche a livello internazionale, sarà ambasciatore degli esports nell'edizione 2019

Conferma fresca di giornata: sarà Jizuuké il padrino dell’edizione 2019 della Milan Games Week. È uno dei più famosi pro-player italiani nel panorama internazionale, ed è stato scelto per l’edizione maggiormente votata agli esport.

Milan Games Week 2019: svelato il padrino

Come forse già saprete, Milan Games Week si terrà venerdì 27, sabato 28 e domenica 29 settembre presso Fiera Milano Rho. Siamo giunti ormai alla nona edizione, e quest’anno è stata annunciata la presenza di Daniele “Jiizuké” Di Mauro come Milan Games Week GURU. Il pro-player italiano, uno dei più forti del panorama internazionale e membro del team Vitality, parteciperà come ambasciatore degli esports grazie alla collaborazione tra AESVI e HP, presente alla manifestazione con OMEN, il suo brand dedicato ai videogiocatori. 

Il campione di League of Legends, originario di Mondragone, sarà presente già il primo giorno alle ore 11.00 sul palco di Radio 105 per il canonico taglio del nastro che aprirà le porte dei padiglioni di Fiera Milano Rho ai visitatori. Successivamente, potrete trovarlo tra le 14.00 e le 19.00 presso lo stand di Omen. Lì vi attenderà per un meet&greet ma anche per sfidare i suoi fan.

Sabato 28 settembre ci racconterà, durante un’intervista sul palco centrale, tutta la sua storia e la sua esperienza nel mondo degli esports.

Un ambasciatore di grande peso tra gli esport

L’annuncio di oggi rappresenta un momento molto importante per la manifestazione, è testimonianza di tutta l’attenzione con cui AESVI e i principali esponenti del settore guardano agli esports per il futuro della nostra industria”, ha commentato Marco Saletta, Presidente di AESVI. “In occasione delle passate edizioni di Milan Games Week avevamo invitato in qualità di MGW Guru grandi creatori di videogiochi che hanno fatto la storia del medium grazie alle loro intuizioni. Con la scelta di Daniele vogliamo puntare su un ambasciatore del mondo esports, un tema di grande attualità e sul quale stiamo puntando molto come Associazione. Il nostro obiettivo è gettare un ponte tra generazioni e creare una connessione tra persone accomunate da una passione incredibile per questa forma di intrattenimento che è sempre più anche una forma di spettacolo”. 

Daniele “Jiizuké” Di Mauro è stato il primo italiano ad entrare nella Challenger Series di League of Legends e, nel 2018, il primo a portare il Tricolore nella European League of Legends Championship Series, il Campionato Europeo di LoL. Alla fine del suo primo anno da professionista, si è qualificato per i League of Legends World Championship, diventando il primo italiano a solcare un palcoscenico internazionale di tale importanza. La sua carriera internazionale è iniziata nel 2016 tra i ranghi del Team Forge in Italia a Cagliari. Nel 2017 il passaggio ai Giants Gaming, con i quali ha vinto diversi tornei in Spagna, e quindi il grande salto al Team Vitality, di cui difende i colori dall’inizio del 2018.

 

Tags

Livio Marino

Sangue siciliano, milanese d'adozione, mi piace essere immerso in tutto ciò che è tech. Passo le giornate dando ordini ad Alexa, Google ed al mio cane, Maverick.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker