fbpx
CulturaNews

La nuova edizione di MiX Festival arriva su Nexo+

La nuova edizione del festival seguirà una formula ibrida

MiX Festival Internazionale di cinema LGBTQ+ e cultura queer e Nexo+ annunciano una nuova partnership strategica. Tale partnership è finalizzata alla collaborazione in vista della 35° edizione del festival, in programma dal 16 al 19 settembre. L’evento si svolgerà in un’inedita formula ibrida. Il MiX Festival, infatti, potrà contare su eventi in presenza (al Piccolo Teatro Strehler, Teatro Studio Melato e per la prima volta al cortile di Palazzo Reale a Milano) e su eventi digitali con una forma di contenuti on demand ideata da Nexo Digital e già sperimentata nel 2020.

La 35°edizione dii MiX Festival arriva su Nexo+ a settembre

La nuova partnership garantirà la presenza di un’area dedicata al MiX Festival su Nexo+. Tale area includerà una selezione dei titoli in gara. Gli utenti, quindi, potranno accedere in streaming a questi contenuti su tutto il territorio nazionale, senza la necessità di partecipare agli eventi in presenza.

La collaborazione in questione è solo il primo passo di un progetto più articolato. In futuro è prevista la partenza di un progetto legato alla migliore cinematografia LGBTQ+ italiana e internazionale. Tale progetto sarà curato dal MiX Festival ed andrà ad arricchire l’offerta di Nexo+. Per maggiori dettagli sulla nuova edizione del festival è possibile seguire il sito ufficiale dell’evento.

Il commento dei protagonisti

Guido Casali, Direttore di Nexo+: “Quando abbiamo dato vita a Nexo+, l’abbiamo pensata come una piattaforma in streaming che potesse promuove la curiosità, tutelare le differenze, amplificare il sapere, il divertimento e le emozioni. Per questo la collaborazione con gli amici di MiX, che stimiamo e seguiamo da sempre, è per noi un motivo di grande orgoglio e felicità“.

I direttori del festival, Paolo ArmelliAndrea Ferrari e Debora Guma, dichiarano: “La qualità editoriale della programmazione di Nexo+ la colloca tra le realtà più interessanti nel mercato dell’entertainment  on demand  e il luogo ideale per ospitare il MiX Festival che da ormai 35 anni porta in Italia la migliore cinematografia LGBTQ+ e cultura queer dandole una visibilità nel nostro Paese altrimenti negata”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button