fbpx
mobile banking

Mobile Banking: secondo ING cresce l’uso dello smartphone


mobile banking

L’indagine internazionale di ING sulle Nuove Tecnologie per il banking del 2019 ha rivelato come, per ormai 6 italiani su 10, il mobile banking sia ormai diventato una realtà.

Il crescente trend del Mobile Banking

Lo studio effettuato da ING ha coinvolto 14.500 persone in 15 Paesi, evidenziando un crescente utilizzo degli strumenti tecnologici per il pagamento, la gestione e il risparmio delle proprie finanze.

Parlando dell’Italia, dal 2017 al 2018 ci sarebbe stato un aumento del 10% della percentuale di persone che hanno utilizzato una o più volte il mobile banking, cifra che raggiunge il 22% considerando gli ultimi 5 anni.

Questa tendenza sembra accomunare tutta Europa, dove la percentuale nel 2018 è arrivata a quasi il 70%, con la Turchia come prima in classifica con l’89% e la Germania come fanalino di coda con il 54% di utilizzatori.

A permettere a queste nuove forme di banking di raggiungere il successo sono sia le innovazioni da esse portate sia la loro capacità di soddisfare richieste specifiche fatte dagli utenti, tra cui quella di mettere loro a disposizione le ultime novità in campo tecnologico.

[amazon_link asins=’B079YCV3JL,3842857934,B07L7ZV26R’ template=’ProductCarousel’ store=’gamspri02-21′ marketplace=’IT’ link_id=’258559bd-b726-4668-9ac8-9bc6e4c39324′]

Le modalità di accesso più sicure e preferite

I clienti che sfruttano il mobile banking sono ben consapevoli dell’esistenza di diversi sistemi di sicurezza e, nonostante considerino tutte le tecnologie abbastanza sicure, ne preferiscono alcune ad altre.

La modalità maggiormente apprezzata sia in Italia sia in Europa è, in primis, l’autenticazione a due fattori (74%), a cui segue il login con l’impronta digitale (72%).

Parlando sia di tecnologia sia di investimenti, interessante è quel 17% degli italiani che ha annunciato di essere disposto a delegare un computer per prendere decisioni al posto suo, affiancato dal 36% che sarebbe invece disponibile ad accettare raccomandazioni da parte di una macchina, a patto di mantenere il controllo sulla decisione finale.

Qual è il vostro rapporto con queste nuove forme di banking?


Maria Elena Sirio

author-publish-post-icon
Videogiocatrice dall'infanzia, innamorata del fantasy e dell'avventura (ma, soprattutto, di Nathan Drake), con una passione per il disegno, il cinema e le serie tv, che tenta di conciliare tutti questi interessi con la facoltà di Biotecnologie.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link