fbpx
AttualitàNews

Il progetto di Visa sul network di pagamenti da costruire in Italia

Visa ha presentato il percorso di evoluzione del brand, mostrando tutte le potenzialità e i campi di applicazioni del proprio network di pagamenti. L’obiettivo è spingere sull’innovazione e l’inclusione, sia a livello economico che sociale. Ecco cosa ha in serbo la società, che ricordiamo essere coinvolta in uno sconto in collaborazione con Amazon.

La prima fase prevede il lancio di una massiccia campagna di comunicazione in Italia, per diffondere il nuovo look del brand. Lo scopo è quello di avvicinare quante più persone e imprese possibili al marchio, e mostrare ciò che rappresenta: tecnologia, pagamenti semplici e veloci, in qualsiasi momento e in qualsiasi parte del mondo.

Le potenzialità del network di pagamenti di Visa

I pagamenti contactless, del resto, sono già realtà da anni: è sufficiente appoggiare la carta o un dispositivo abilitato (come lo smartphone) per accedere al pagamento. Questo metodo è molto utilizzato ad esempio nel campo dei servizi di trasporto pubblico, nell’e-commerce ed è reso sempre migliore dal machine learning.

visa criptovalute

Il network di Visa non si propone però solo come un intermediario per le transazioni, ma come un aiuto per le imprese nel percorso di digitalizzazione del proprio business e un modo di proteggere i consumatori in viaggio per il mondo da frodi e tassi di cambio fin troppo sfavorevoli.

Le parole di Stefano M. Stoppani

Stefano M. Stoppani, Country Manager di Visa in Italia, ha spiegato:

Visa continua ad anticipare il futuro del commercio digitale, garantendo l’accesso al proprio network globale, sicuro e disponibile, per tutti e ovunque. La nuova evoluzione del brand Visa punta a far conoscere meglio chi siamo e cosa facciamo: non siamo una banca e non emettiamo carte, siamo un network di network, leader nella sicurezza e nell’innovazione, che connette persone, aziende, esercenti e facilita l’inclusione e la crescita economica in Italia e in tutto il mondo. Vogliamo trasmettere in modo più pervasivo i nostri valori fondanti, che comprendono inclusione e valorizzazione della diversity”.

Source
Comunicato Stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button