fbpx
nfc come funziona

NFC come funziona la tecnologia per pagare e scambiare file


Sempre più spesso sentiamo parlare di NFC. Ogni volta che lo nominiamo qualcuno sgrana gli occhi e ti guarda stranito come se fossi un’alieno. Ma in che cosa consiste realmente l’NFC e come funziona questa tecnologia che usiamo tutti, quasi quotidianamente? Proviamo a spiegarvi come verificare se il vostro smartphone include l’NFC (Huawei, Samsung, iPhone, Xiaomi, OnePlus e Oppo ne sono tutti provvisti), come sfruttarlo per pagare in modalità contactless e come accoppiare i dispositivi tra loro. Tra i dispositivi che integrano questa tecnologia troviamo anche gli smartwatch come ad esempio Fitbit, Apple Watch e tutti gli smartwatch con sistema operativo WearOS.

NFC come funziona

NFC, acronimo di Near Field Communication (comunicazione di prossimità) è una tecnologia che permette di far comunicare tra loro due dispositivi totalmente senza fili semplicemente avvicinandoli tra loro a una distanza di qualche centimetro. Per far si che “la magia” possa accedere, entrambi i dispositivi devono integrare la tecnologia NFC.

Contrariamente dalla tecnologia RFID, NFC è bidirezionale: quando i due dispositivi NFC entrano in contatto tra loro, stabiliscono una connessione peer-to-peer tra i due ed entrambi possono inviare e ricevere informazioni.

NFC a cosa serve e come usarlo

La tecnologia NFC può essere struttata per tantissimi tipi di operazioni differenti. Proviamo a sinstetizzarle qui di seguito per poi cercare di spiegarvi singolarmente gli utilizza maggiormente diffusi.

  1. Trasferimento di file;
  2. Accoppiamento rapido di accessori dotati di NFC (principalmente cuffie);
  3. Utilizzo di sistemi di pagamenti mobili tra i quali Apple Pay, Samsung Pay, Google Pay, Fitbit Pay e Vodafone Pay;
  4. Uso della tecnologia NFC per pagare i mezzi pubblici (Milano, Roma ma anche Londra, Las Vegas e tantissime altre città nel mondo);
  5. Lettura di carte con NFC;

Come sapere se lo smartphone supporta NFC

nfc come funziona

Innanzitutto dovete verificare se il vostro smartphone sia in possesso di un chip NFC. Come saperlo è davvero facilissimo. Se avete uno smartphone Android, vi basterà scorrere il menu a tendina nella home dello smartphone e attivare l’icona che riporta la dicitura “NFC”. Qualora non comparisse, provate ad entrante nelle impostazioni dello smartphone attraverso l’applicazione con il simbolo dell'”ingranaggio” e da lì cercate NFC.

Qualora non fosse presente, significa che il vostro smartphone Android non supporta questa tecnologia. In ogni caso se possedete uno smartphone abbastanza recente, sappiate che avrete il 99% delle probabilità che questa tecnologia sia inclusa.

Se invece siete possessori di un iPhone, sappiate che da iPhone 6 a seguire, tutti gli smartphone della Melamorsicata integrano la tecnologia NFC.

Solitamente il chip NFC si trova subito sotto al modulo della fotocamera, situato sulla back cover. In ogni smartphone la posizione può variare, ma baserà un po’ di semplice pratica e il gioco è fatto.

Quali sono quindi le operazioni concrete che si possono eseguire ocn l’NFC?

[amazon_link asins=’B07XS2ND7L,B07985C44N,B07HM6KPVP’ template=’ProductCarousel’ store=’gamspri02-21′ marketplace=’IT’ link_id=’7762ead3-afb1-4d5e-bfbc-e0467e094c1d’]

Trasferire file con NFC

  1. “Impostazioni” dello smartphone – “Connessioni“;
  2. Attiva la voce “NFC e pagamento” (in alcuni smartphone la dicitura è solo “NFC”);
  3. Infine tap su “Android Beam” per attivarlo.

nfc come funziona

Una volta che avrete attivato Android Beam su entrambi i dispostivi vi basterà scegliere il file da inviare. Sappiate che la velocità di trasferimetno dei file è pressoché ridicola e un po’ instabile. Questo significa che ci potreste mettere un’eternità a trasferire il file e perdere la connessione qualora gli smartphone vengano accidentamente allontanati.

Insomma è un’operazione fattibile ma molto scomoda. Noi vi consigliamo piuttosto di inviare i file attraverso Whatsapp oppure Telegram sotto forma di file (così da non predere la qualità della vostra immagine).

Connettere cuffie e auricolari senza fili

nfc come funziona cuffie sonyLo stesso prinpicio di “avvicinamento” si può utilizzare per connettere cuffie oppure auricolari wireless ma anche speaker bluetooth con il vostro smartphone. L’NFC smaltisce di molto l’operazione permettendovi di appoggiare le cuffie sulla back cover dello smartphone per effettuare l’accoppiamento senza dover utilizzare la ricerca del bluetooth, inserire codici, etc etc.

I dispositivi che sfruttano di per certo questa tecnologia sono cuffie e auricolari (anche truewirless) di Sony e Bose.

Se volete essere certi che i vostri dispositivi si possano accopiare via NFC vi basterà cercare il lofo NFC sul padiglione delle cuffie oppure sul corpo dello speaker. Subito sotto al logo solitamente è alloggiato il chip NFC (sarà proprio quella parte che dovrete appoggiare al vostro smartphone).

[amazon_link asins=’B07GDR2PH9,B07Q9MJKBV,B078WTKKD6′ template=’ProductCarousel’ store=’gamspri02-21′ marketplace=’IT’ link_id=’dcce84b8-a26d-4c7f-b3d4-a10bc8d3fe1b’]

nfc come funziona

Pagare contactless con lo smartphone

Veniamo ora al bello dell’NFC, ovvero la possibilità di effettuare pagamenti digitali senza tirare fuori dal portagli la carta di credito e senza digitare il PIN (sotto ai 25 € di spesa). Come è possibile? Attraverso servizi di pagamento spesso integrati nel nostro smartphone associati ovviamente a carte di credito compatibili. Proviamo però a fare un po’ di chiarezza.

Quali sono le caratteristiche da soddifare per poter effettaure un pagamento con NFC con lo samrtphone:

  1. un POS compatibile (tutti i nuovi POS accettano pagamenti contactless soprattutti i servizi più innovativi come ad esempio SumUP, qui trovate la spiegazione di come funziona);
  2. un servizio di pagamento digitale (Apple Pay, Google Pay, Samsung Pay, Garmin Pay, Fitbit Pay e tanti altri);
  3. una carta di credito o di debito che appartenga a un gruppo bancario supportato dai servizi sopra citati.

Se volete capire se le vostre carte possono funzionare con Apple Pay, Google Pay oppure Samsung Pay, potete consultare la lista qui di seguito:

Qualora siate possessori di carta American Express, sappiate per per adesso questo circuito è supportato solo ed esclusivamente da Apple Pay.

Se siete giovani e un po’ “sgamati” il nostro suggerimento è quello di provare ad utilizzare una delle banche per smartphone che tanto vanno di moda oggi:

  • Hype: supporta Google Pay, Apple Pay
  • buddybank: supporta Apple Pay
  • Revolut: supporta Apple Pay, Google Pay e Fitbit Pay
  • N26: supporta Apple Pay, Google Pay

Quindi riassumendo: una volta giunti da un negoziante con POS compatibili potrete pagare direttamente con il vostro smartphone utilizzando la tecnologia NFC.

Potete ovviamente fare la stessa cosa anche con alcuni distributori automatici e con alcune casse automatiche di parcheggi.

nfc come funziona metro

Pagare i mezzi pubblici con NFC

Ultimo ma non meno importante è la possibilità di utilizzare i mezzi pubblici senza pagare il biglietto cartaceo oppure attraverso l’applicazione. Da poco tempo a Milano e a Roma infatti sono stati introdotti i tornelli smart che permettono di utilizzare carte, smartphone e smartwatch semplicemente appoggiandoli al tornello per pagare.

Questo vi permetterà di non fare più noiose file per acquistare il biglietto a un chiosco. Semplicemente appoggiate lo smartphone al tornello e il gioco è fatto. Come dicevamo in Italia la tecnologia contactless sui mezzi di trasporto è disponibile solo a Milano e Roma. Nel resto del mondo invece, queste sono le città in cui potrete sentirvi “nel futuro”:

Australia

  • Sydney

Canada:

  • Vancouver

Cina

  • Metropolitana di Guangzhou
  • Metropolitana di Hangzhou
  • Metropolitana di Ningbo
  • Metropolitana di Shenzhen

Italia

  • Milano
  • Roma

Taiwan

  • Kaohsiung MRT

Regno Unito

  • Londra
  • Manchester

Stati Uniti

  • Chicago, Illinois
  • New York City, New York
  • Portland, Oregon

Fjona Cakalli

author-publish-post-icon
Amo la tecnologia, adoro guidare auto/camion/trattori, non lasciatemi senza videogiochi e libri. Volete rendermi felice? Mandatemi del cibo :)
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link