fbpx
Nioh-2-DLC-oscurità-nella-capitale-tech-princess

La recensione di Oscurità nella Capitale, il secondo DLC di Nioh 2
Continua la nostra avventura nell'oscuro universo di Nioh


Oscurità nella Capitale è il secondo DLC di Nioh 2, titolo di ruolo d’azione realizzato da Koei Tecmo a marzo del 2020. Rispetto a Il Discepolo di Tengu, la prima espansione del gioco, questo nuovo DLC offre al giocatore qualcosa in più, ma sarà riuscito a convincerci? Scopriamolo insieme in questa recensione di Nioh 2 – Oscurità nella Capitale.

Nioh 2 secondo DLC: è arrivato Oscurità nella Capitale

Come già sappiamo, Koei Tecmo aveva annunciato che avrebbe offerto ai giocatori di Nioh 2 un pacchetto caratterizzato da tre nuove espansioni, che verranno pubblicate nel corso dei mesi. Questo pacchetto completo ci offre una nuova e inedita storia, caratterizzata da personaggi e ambientazioni totalmente differenti rispetto a quelle a cui siamo abituati.

Ad ottobre, la società giapponese ha rilasciato finalmente il secondo DLC, Oscurità nella Capitale, e noi di Tech Princess, dopo averlo provato, siamo pronti a dirvi la nostra su questa nuova espansione.

Nioh 2: recensione di Oscurità nella Capitale

Con il nuovo DLC, Oscurità nella Capitale, continua la nostra avventura nel passato, durante il periodo Heian. Questa volta ci troviamo nella capitale di Heian-kyo (l’attuale Kyoto) nel X secolo, una delle principali epoche di sviluppo culturale e artistico dell’Impero Giapponese. Nei panni di Hide dovremo combattere contro gli oscuri Yokai e allearci con alcune delle figure storiche più popolari di quel periodo.

In questa seconda espansione faremo la conoscenza di Minamoto no Yorimitsu, un’importante cacciatrice di demoni di quel tempo e Abe no Seimei, un mago molto potente.

Oscurità nella Capitale: le missioni

Oscurità nella Capitale, a differenza dell’espansione precedente, conta dieci missioni: tre principali e sette secondarie. Come abbiamo potuto notare ne Il Discepolo di Tengu, anche qui le missioni principali sono ben organizzate ed interessanti. L’unico punto a sfavore è che, a differenza di quanto si possa pensare, risultano molto più corte rispetto alle due missioni principali presenti nel primo DLC.

Nonostante ciò, i fan della saga apprezzeranno molto la presenza di nuovi mostri e sentiranno il brivido adrenalinico che ogni battaglia suscita. Le missioni secondarie sembrano essere state migliorate rispetto a quelle precedenti. Si nota più attenzione ai dettagli e ogni missione offre al giocatore un’esperienza memorabile e intensa.

Fortunatamente il “già visto e già fatto” qui è meno presente, proprio grazie a quel briciolo di attenzione in più che il team ha riposto nella realizzazione delle missioni.

I boss e le battaglie

Un altro punto a favore, che abbiamo potuto notare sia nel gioco base che nell’espansione precedente, sono i boss e le battaglie. I mostri, come sempre, sono caratterizzati da un ottimo design e una grafica davvero realistica, sono tosti e duri a morire.

A differenza del primo DLC ho notato che qui le battaglie sono ancora più complicate. Ve l’ho già detto, non sono molto brava con i souls-like e mi faccio prendere facilmente dallo sconforto, abbandonando quasi subito la battaglia. Nonostante il mio essere tremendamente scarsa, ho notato di aver impiegato molto più tempo negli scontri.

Questo può significare due cose: o sono diventata ancora più scarsa, o effettivamente le boss fight sono più complicate. In ogni caso, si tratta di una sfida tosta che probabilmente metterà in difficoltà anche il giocatore più bravo.

Armi, meccaniche e difficoltà: tante aggiunte interessanti

nioh-2-recensione-dlc-tech-princess

Koei Tecmo continua a stupire con interessanti aggiunte che faranno impazzire i fan ma che stuzzicheranno anche la curiosità dei giocatori meno esperti – tipo me. Una delle principali aggiunte riguarda una nuova difficoltà, questa volta chiamata il Sogno del Saggio.

Questa modalità stravolge completamente tutto ciò che i giocatori hanno conosciuto fino ad ora. Più nemici, più forza, più cattiveria e molta più resistenza. Gli esperti di souls-like rimarranno affascinati da questa nuova aggiunta e di certo potranno mettersi in gioco ancora più del solito.

Nel settore armi troviamo un nuovo arrivato, i tirapugni Tekko. Questa nuova arma permette ai giocatori di colpire ripetutamente e ferocemente i propri nemici, dando il via a numerose combo perfette per ucciderli nel minor tempo possibile.

Per concludere, il team ha deciso di rendere ancora più interessante l’esperienza di gioco degli utenti aggiungendo, tra le tante cose, anche una nuova meccanica di gioco. Nel corso della vostra avventura, nel menù avete la possibilità di scambiare uno dei vostri accessori (va bene qualsiasi oggetto, non preoccupatevi) con una Pietra della Contrizione.

Più nemici uccidete, più Amrita guadagnate. L’Amrita potenzierà la vostra Pietra che, una volta raggiunto il picco massimo di potenza, vi offrirà più possibilità di ottenere loot di qualità divina. Lo svantaggio è che i nemici si potenzieranno tanto quanto la vostra Pietra.

Ciò significa che dovrete dare il massimo ed impegnarvi duramente per distruggerli e dimostrare loro chi comanda. Un’arma a doppio taglio, che sicuramente porterà divertimento e adrenalina nelle vostre sfide.

Offerta
Nioh 2 - PlayStation 4
  • Una storia inedita dai toni oscuri ambientata in un Giappone feudale
  • Sistema di gioco e combattimento rinnovato con l’introduzione dello Yokai Shift per una varietà di nuove abilità e...
  • Nuovo sistema di gameplay e personalizzazione dei personaggi

Conclusioni: il secondo DLC di Nioh 2 ci ha convinti o no?

oscurità-nella-capitale-nioh-2-tech-princess

Rispetto al precedente DLC, Oscurità nella Capitale riporta Nioh 2 alle sue origini. L’espansione offre ai giocatori numerose aggiunte in grado di metterli alla prova e di stuzzicare, allo stesso tempo, anche la curiosità di coloro che non sono proprio fan del gioco o dei souls-like.

Io posso affermare di essermi divertita, nonostante sia stata un’esperienza ancora più complicata di quella passata. Ho impiegato molto più di quanto immaginassi per sconfiggere i vari boss – davvero molto, ma posso dire che è stata comunque un’esperienza piacevole. Di sicuro non la ripeterò in tempi brevi ma è stata intensa.

Al contrario, coloro che apprezzano la saga, troveranno di certo pane per i loro denti con questa nuova espansione. Si divertiranno e potranno mettere alla prova le loro capacità perché qui, con Oscurità nella Capitale, non si scherza di certo. Probabilmente i giocatori più tenaci proveranno più e più volte questa espansione, allenandosi duramente e con costanza.

Io lo so, l’ho provato sulla mia pelle e ancora brucia, lo ammetto.

Oscurità nella Capitale - il secondo DLC di Nioh 2

Pro Pros Icon
  • Aggiunte utili e interessanti
  • Trama breve ma intensa
Contro Cons Icon
  • Boss fight troppo difficili

Veronica Ronnie Lorenzini
Videogiochi, serie tv ad ogni ora del giorno, film e una tazza di thé caldo: ripetere, se necessario.