fbpx

Pixel 4a di Google

Pixel 4a di Google è il prossimo attesissimo smartphone realizzato da Big G. Al momento abbiamo forse più domande che risposte sul futuro smartphone di fascia media che dovrà ereditare e migliorare le caratteristiche dell’ottimo (e sottovalutato) Pixel 3a.

Pixel 4a, una fusione tra Pixel 3a e Pixel 4

I rendering dello smartphone basati su CAD sono già trapelati, mostrando il dispositivo sotto ogni angolazione e nelle ipotetiche (e sempre eleganti) colorazioni.

Ad una prima occhiata può sembrare una fusione tra il vecchio modello Pixel 3a ed il recente Pixel 4.

Il comparto fotocamere posteriore è costituito da un singolo obiettivo, posto sulla placca quadrata caratteristica di Pixel 4, ma più piccola e meno invasiva,

Il display del presunto Pixel 4a darà poco spazio alle cornici, e l’unica fotocamera frontale sarà posta in un piccolo foro nell’angolo sinistro. La mancanza degli altri sensori a fargli compagnia, implica l’assenza del Face ID. Infatti notiamo nella parte posteriore il classico (e un po’ datato) sensore di sblocco fisico con impronte digitali.

Pixel4a caratteristiche

I rumor vogliono ad alimentarlo al suo interno il chipset Snapdragon 730. Dovremmo poi trovare l’amatissimo ingresso jack da 3.5mm. Assente anche qui, come su 3A, la ricarica wireless.

Siamo davvero curiosi di sapere cosa ci riserverà questo Pixel 4a, per la sua uscita dovremo attendere il secondo trimestre 2020.

E voi che ne pensate di queste voci sul nuovo smartphone Google?


Condividi la tua reazione

Rabbia Rabbia
5
Rabbia
Confusione Confusione
1
Confusione
Felicità Felicità
1
Felicità
Amore Amore
1
Amore
Paura Paura
1
Paura
Tristezza Tristezza
2
Tristezza
Wow Wow
1
Wow
WTF WTF
3
WTF
Luca Masrè Passaro

author-publish-post-icon
Classe 1985, appassionato di fumetti, Lego, tecnologia e tante cose Nerd. Ho iniziato la mia carriera nel mondo di internet nel 2007, quando ho fatto la mia prima campagna pubblicitaria su Google. Da quel momento, ho cominciato a sviluppare le mie competenze legati al mondo del web e dei numeri: Google, Web Marketing, Advertising, Social Network… Ma le mie vere passioni sono due: la SEO e la Web Analytics. Ho studiato, seguito svariati corsi e passato i difficili esami della Google Academy (sì, esiste davvero).