fbpx
NewsVideogiochi

Un tranquillo viaggio nei caraibi del 17° secolo con Port Royale 4

Pubblicato il video esplorativo del nuovo titolo videoludico Port Royal 4 in uscita il prossimo settembre

Uscirà il 25 settembre Port Royale 4, titolo videoludico amato per la meccanica puramente strategica in un contesto piratesco.In un video rilasciato da poco, ci viene mostrato un viaggio da un lato all’altro della mappa dove scopriamo diverse particolarità del gioco.

Port Royale 4 video “explorer”: un viaggio ai capi della mappa di gioco

Kalypso Media, publisher del titolo, e Gaming Minds Studios, sviluppatori in house dello stesso titolo. Il video viene definito “Explorer Video” un corto di circa 30 minuti in cui l’utente segue una nave, e viene accompagnato da una parte all’altra della mappa di gioco.

Offerta
Port Royale Gold
  • Three unique single-player campaigns: the traders campaign, the adventurers campaign and the pirates campaign
  • Exciting naval battles, plundering and invasions await adventurous players, while immeasurable wealth and power are...
  • 16 different ship types, such as the powerful Galleon or versatile Frigates

Battaglie navali a turni tra le altre novità

Il fulcro della serie Port Royale è sempre stato l’aspetto gestionale e strategico. Da sviluppare proficue tratte commerciali, a gestire le esigenze delle diverse città in termini di produzione e approvvigionamento, a svolgere compiti per il viceré della propria nazione. Un aspetto che si è sempre sposato di pari passo con la parte gestionale, è tutto ciò che riguarda la navigazione e le battaglie navali. In questo titolo, per la prima volta, gli scontri a bordo delle navi saranno a turni, con un massimo di 8 navi che combattono contemporaneamente. Le manovre tattiche acquisiranno un’importanza strategica per ribaltare le sorti delle scontro, anche nelle situazioni più disperate.

Port Royale 4 le caratteristiche per un nuovo viaggio

Per tutti coloro che volessero avere un quadro d’insieme, abbiamo raccolto le caratteristiche principali di questa ricetta in salsa piratesca.

Scelta della colonia

E’ possibile scegliere tra quattro potenze coloniali: Inghilterra, Francia, Spagna e Paesi Bassi, ognuna con diversi vantaggi e stili di gioco unici

Campagne

Sono presenti 4 campagne estese per giocatore singolo che seguono ogni nazione nel cammino verso la supremazia

Leader

Il leader che ci seguirà nell’avventura potrà essere determinato tra quattro diverse classi di personaggi: esploratore, mercante, bucaniere e pirata. Anche in questo caso ogni tipologia avrà bonus e malus.

leader-avatar

Scambi commerciali e navigazione

Possono essere gestiti scambi con 60 città caraibiche in un vasto mondo completamente in 3D. Nell’esperienza marittima sarà opportuno prestare attenzione a scogliere, acque basse e regioni tempestose. Tutto influirà su tempo, stato dell’imbarcazione e buona riuscita di un contratto.

Costruire edifici

Sono presenti 50 tipologie di edifici, tra I quali ben 25 siti produttivi, per produrre beni come rum o beni di lusso.La posizione dei siti avrà un impatto sulla felicità e sul benessere generale dei cittadini

port-royal-viaggio-costruzione

Navi storiche autentiche

Sono 18 le navi storicamente autentiche risalenti alla fine del XVI e XVII secolo, per immergersi completamente nell’ambientazione.

Reputazione

La condotta, per quanto piratesca, ha comunque un’importanza strategica fondamentale. Una buona reputazione vi permetterà di sbloccare licenze, permessi di costruzione e nuove navi ed edifici.

Port Royale 4 - Xbox One
  • Include un poster bifacciale con mappa
  • Inizia l'avventura nominando un leader tra le quattro classi di personaggi disponibili: l'esploratore, la mercante, il...
  • Affronta quattro smisurate campagne a giocatore singolo, seguendo ognuna delle nazioni nel loro percorso verso la...

Alessandro Santucci

Videogiocatore nato, perito informatico, lettore, nerd, imprenditore digitale.. Mi piace definirmi "Apprendista": un apprendista multidisciplinare, essere apprendisti è uno stile di vita, non si smette mai di imparare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button