fbpx
AttualitàNews

Prezzo.it è la piattaforma che vuole riportare i consumatori in negozio

Gli acquisti si fanno solo online? Con Prezzo.it si ritorna in negozio

Prezzo.it è la nuova piattaforma, al momento attiva su Milano, nata con lo scopo di riportare i clienti nei negozi fisici vicino casa, assecondando il comportamento d’acquisto dei consumatori senza modificarli. L’approccio tipico dei giorni nostri è multicanale, con le persone che solitamente ricercano l’articolo online e poi puntano ad effettuarlo in un negozio fisico.

Il software di Prezzo.it, basandosi sulle preferenze immesse dall’utente, restituisce raccomandazioni sui prodotti personalizzate sui propri gusti ed esigenze. Fornisce poi anche indicazioni su dove acquistare effettivamente i beni in questione, e gli algoritmi diventano sempre più efficaci man mano che l’utente utilizza la piattaforma.

Se per i clienti è un’importante risorsa, lo stesso vale per i negozianti, che possono così avvalersi di una vera e propria vetrina digitale. Prezzo.it si avvale inoltre della collaborazione con la Fondazione Politecnico di Milano che cura l’analisi dei comportamenti d’acquisto e delle tendenze.

prezzo.it comportamento acquisto consumatori massimo cortinovis

Le parole dei dirigenti su Prezzo.it, a proposito del comportamento d’acquisto dei consumatori

Massimo Cortinovis, founder della compagnia insieme a Simone Cortesi, Direttore Tecnico e Stephen Racano, Responsabile dell’Espansione, hanno spiegato:

“Partiamo volutamente da un settore merceologico, quello dell’abbigliamento, scarpe e
accessori che è stato anche uno dei più colpiti dal lockdown. Circoscrivendo l’area
geografica e i negozi coinvolti in fase di avvio, avremo la possibilità di testare l’efficacia delle
funzionalità e migliorarle prima di rendere il modello scalabile e di attivarlo in tutta Italia entro
il 2022″

“Se è vero che i consumatori cercano ispirazione e si informano su internet prima di effettuare un acquisto, è
anche vero che poi la maggior parte di loro finalizza l’acquisto in negozio specie per alcune
categorie merceologiche, come l’abbigliamento e il lusso. La percentuale degli acquisti online di prodotti in Italia è passata dal 6% all’8% per effetto della pandemia, ma resta comunque minoritaria: con Prezzo.it vogliamo creare connessioni tra domanda e offerta nel retail sul restante 90%”
.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button