fbpx
proiettore lg cinebeam

Il proiettore LG CineBeam porta il cinema in salotto
Con la riproduzione laser in 4K UHD vi manca solo la macchinetta per i popcorn


Proiettore LG CineBeam è un sogno per i veri amanti del cinema. La tecnologia laser regala una risoluzione 4K UHD fino a 300 pollici, in modo da mostrare ogni dettaglio del volto dei vostri attori preferiti e ogni secondo delle più spettacolari scene d’azione. Presentato per l’IFA 2020, potete vedere questo luminosissimo dispositivo nella mostra virtuale organizzata da LG.

Il proiettore di LG è ottimo anche in piena luce

LG CineBeam è un proiettore con risoluzione da 3.840 x 2.160, con una diagonale che arriva fino a 300 pollici. Il sistema doppio laser permette la copertura del 97% dello spazio colore DCI-P3. Ciò che veramente stupisce però è l’incredibile luminosità di 2.700 ANSI lumen. L’usabilità di un proiettore dipende in larga parte da quanta luce riesce a emettere e questo dispositivo di LG ne produce moltissima. Con grande stabilità e fino a 20.000 di durata.

La tecnologia Adaptive Picture Pro di LG garantisce immagine nitide indipendentemente dalla stanza in cui mettete il proiettore. La modalità Iris ha infatti due impostazioni: Stanza Luminosa e Stanza Buia. A seconda di dove si trova potrete avere una luce più intensa, con il contrasto adattivo che si regola in automatico.

Il supporto Real Cinema regola il frame rate a 24Hz, lo stesso usato nelle sale durante le proiezioni. TruMotion rende invece fluido ogni movimento, perfetto per i film d’azione. CineBeam supporta molti formati HDR, compreso HDR10, HLG e il Dynamic Tone Mapping.

Anche la connettività è completa: Bluetooth e WiSA per l’home theatre, oltre che al collegamento HDMI 2.1 con canale di ritorno avanzato (eARC). Il sistema operativo webOS 5.0 di LG è uno dei migliori del mercato, questo proiettore lo supporta in tutto.

Per tutto il mese di settembre, in occasione di IFA 2020, LG tiene una mostra virtuale dei suoi migliori prodotti, fra i quali c’è il proiettore CineBeam. Per ulteriori informazioni andate sul sito dedicato di LG.


Stefano Regazzi

Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.