fbpx
NewsTech

Qualcomm presenta il nuovo sensore di impronte digitali per smartphone

Qualcomm ha annunciato il nuovo sensore di impronte digitali 3D Sonic Sensor Gen 2, più rapido e affidabile rispetto alla generazione precedente

Qualcomm ha appena annunciato il nuovo sensore per smartphone Qualcomm 3D Sonic Gen 2, progettato per rilevare immagini delle impronte digitali più grandi, per un’esperienza utente migliorata.

Qualcomm 3D Sonic Gen 2, il nuovo sensore di impronte digitali per smartphone

Gli smartphone di punta utilizzano i sensori 3D Sonic di Qualcomm per fornire una scansione delle impronte digitali rapida e affidabile, anche quando le dita sono bagnate. Questi sensori offrono un’ottima esperienza utente, utilizzando i progressi tecnologici e dell’acustica – con le onde ultrasoniche – per scansionare tutte le aree del dito. Ciò consente di riuscire a rilevare le impronte digitali attraverso superfici solide come vetro e metallo, anche se bagnate o in condizioni non ottimali.

Il sensore 3D Sonic di Qualcomm oltre ad essere performante è ultrasottile, misurando appena 0,2mm. Questo consente ai vari produttori di creare dispositivi mobili dal form factor estremamente contenuto. La prima generazione di sensori 3D Sonic era presente in molti smartphone di punta, tra cui Samsung Galaxy S10, Note 10, S20 e Note 20.

sensore impronte digitali qualcomm seconda generazione

Oggi Qualcomm presenta la prossima generazione: Qualcomm 3D Sonic Gen 2. La seconda generazione sarà il 50% più veloce e il 77% più grande rispetto alla prima. Infatti la superficie sarà di ben 64mmcontro i 36mm2 della prima generazione. Questo comporta un’area più ampia per posizionare il dito e permette al nuovo sensore Qualcomm di acquisire dati biometrici pari a 1,7 volte in più. Questo, unito ad una capacità di elaborazione più veloce, rende la nuova generazione il 50% più veloce.

La seconda generazione dovrebbe debuttare sugli smartphone durante i primi mesi del 2021, portando uno sblocco più rapido e affidabile sui modelli di punta. Per sapere di più riguardo i sensori 3D di Qualcomm, potete visitare questa pagina.

Sara Grigolin

Amo le serie tv, i libri, la musica e sono malata di tecnologia. Soprattutto se è dotata di led RGB.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button