fbpx

Dopo l’enorme successo avuto col primo modello Redmi Note 7, il marchio Redmi, nato appena 5 mesi fa da una costola di Xiaomi, lancia il suo primo Flagship Killer in due varianti dal prezzo incredibile, K20 e K20 Pro: scopriamoli insieme.

Redmi K20 e K20 Pro

I due modelli condividono gran parte delle caratteristiche, dunque partiamo da queste: display Amoled FullHD+ da 6.39 pollici con gorilla glass 5 senza alcun foro, notch, goccia e chi più ne ha più ne metta. La fotocamera anteriore da 20MP è infatti di tipo pop-up, con apertura garantita in 0,8 secondi ed animazione sia sonora che luminosa in fase di apertura e chiusura. Le cornici sono dunque ridotte all’essenziale, 1,85mm la parte superiore e 3,8mm l’inferiore.

redmi k20

Rimanendo in tema fotocamere, sul retro troviamo tre diversi sensori. Il principale, Sony IMX586 da 48 MP (Sony IMX582 sul Redmi K20) con apertura f/1.75; il sensore secondario grandangolare da 13MP con angolo da 124,8° e apertura f/2.4; ultimo sensore da 8MP per lo zoom ottico 2x e apertura f/2.4.

La parte posteriore è in vetro, disponibile in tre varianti: Carbon Black (vetro opaco con effetto simil kevlar), Glacier Blue e Flame Red. Il bordo è in alluminio serie 7000 su entrambi i modelli e le dimensioni sono di 156,7 x 74,3 x 8,8 millimetri, con un peso di 191 grammi. Non ci troviamo dunque di fronte al classico “padellone”.

La batteria è da 4.000 mAh su entrambi i modelli, e supportata la ricarica rapida a 27 watt (che permette di caricare la batteria in soli 74 minuti) sul modello Pro, 18 watt sul K20. Il sistema operativo è Android 9 Pie su cui gira la conosciuta MIUI 10.

Non sono impermeabili, non hanno certificazione IP (soprattutto a causa alla fotocamera pop-up frontale) ed è presente un lettore d’impronte digitali di 7ª generazione, il cui sensore ha un’area fotosensibile più grande del 15% rispetto ai modelli passati. Per quanto riguarda la connettività, siamo al completo con NFC, GPS Dual Band, Bluetooth 5.0, Wi-Fi 6, porta USB-C e Jack da 3.5mm.

Differenze

Processore da top di gamma Qualcomm Snapdragon 855 per il K20Pro, mentre per il K20 bisogna accontentarsi dello Snapdragon 730, che resta comunque molto valido. Sempre il K20 ha un sensore Sony della fotocamera da 48MP leggermente inferiore in apertura focale e ricarica rapida che si ferma a 18 watt rispetto ai 27 del Pro.

 

Prezzi e disponibilità

  • Redmi K20 Pro versione 6/64GB sarà disponibile a circa 329€
  • Redmi K20 Pro versione 6/128GB sarà disponibile a circa 339€
  • Redmi K20 Pro versione 8/128GB sarà disponibile a circa 359€
  • Redmi K20 Pro versione 8/256GB sarà disponibile a circa 390€
  • Redmi K20 versione 6/64GB sarà disponibile a circa 259€
  • Redmi K20 versione 6/128GB sarà disponibile a circa 269€

In Europa e dunque in Italia, non si hanno ancora conferme su quali saranno le versioni disponibili. Si parla solo della versione Pro, che tra l’altro potrebbe anche cambiare nome in Mi9T o addirittura Pocophone F2.

Se volete godervi il lancio e capite benissimo il cinese, vi lascio il video della presentazione LIVE a Pechino


Like it? Share with your friends!

What's Your Reaction?

Rabbia Rabbia
0
Rabbia
Confusione Confusione
0
Confusione
Felicità Felicità
0
Felicità
Amore Amore
0
Amore
Paura Paura
0
Paura
Tristezza Tristezza
0
Tristezza
Wow Wow
0
Wow
WTF WTF
0
WTF
Livio Marino

author-publish-post-icon
Sangue siciliano, milanese d'adozione, mi piace essere immerso in tutto ciò che è tech. Passo le giornate dando ordini ad Alexa, Google ed al mio cane, Maverick.