fbpx
FeaturedRecensioniRecensioni TechTech

La recensione di POCO M3: uno smartphone ambizioso a un prezzo contenuto

POCO M3 è uno smartphone dal look particolare, che si differenzia rispetto gli altri smartphone economici presenti sul mercato

POCO M3 è uno smartphone di fascia bassa che non passa inosservato grazie al suo design particolare che si discosta dalla maggior parte dei dispositivi usciti nell’ultimo periodo. Scopriamo tutte le caratteristiche di POCO M3 nella recensione completa.

POCO M3 recensione: un buon display luminoso

poco m3 recensione - display

POCO M3 ha una scocca in plastica ruvida, particolare al tatto e soprattutto diversa rispetto ad altri smartphone che si collocano nella stessa fascia di prezzo. La sensazione in mano è di solidità e resistenza, complici anche i 199 grammi di peso, anche se a tratti la plastica sembra un po’ scivolosa e trattiene molto le ditate. Salta subito all’occhio il grande rettangolo lucido posto sulla parte posteriore, dove sono presenti le fotocamere.

Il display è un FullHD+ IPS, con risoluzione 1080 x 2340 pixel, da 6,53 pollici: è un buon display, dall’ottima luminosità e una buona fedeltà cromatica. Sulla parte superiore del display è presente la fotocamera anteriore all’interno di una notch a goccia. Il sensore delle impronte è invece posto sul lato destro, integrato al pulsante di accensione e spegnimento. L’abbiamo trovato abbastanza preciso e molto rapido.

Sempre sul lato destro è presente poi il bilanciere del volume, sulla parte superiore troviamo il jack delle cuffie da 3,5mm e sul fianco sinistro è presente uno slot triplo, con la possibilità di inserire due SIM e una microSD per espandere la memoria. La ricarica avviene attraverso USB-C e supporta la ricarica rapida da 18W, anche se l’alimentatore in confezione è da 22W. Il comparto audio dello smartphone è composto da due speaker stereo che svolgono egregiamente il loro lavoro.

Cosa c’è sotto la scocca

poco m3 - scocca
La scocca trattiene molto le ditate.

POCO M3 ha una scheda tecnica di tutto rispetto, tenendo sempre a mente la fascia di prezzo nella quale si colloca. Il processore è uno Snapdragon 662 octa core da 2 GHz abbinato ad una GPU Adreno 610 e 4GB di memoria RAM. Lo smartphone è disponibile nelle varianti da 64 o 128GB di memoria interna che, ricordiamo, è espandibile tramite microSD.

Lo smartphone è dotato di Wi-Fi ac dual band, Bluetooth 5.0, porta infrarossi e radio FM. Purtroppo non è presente il chip NFC, indispensabile per poter effettuare pagamenti con il dispositivo. Non abbiamo avuto alcun problema di ricezione e la connessione Wi-Fi è molto stabile.

L’autonomia è uno dei punti forti di POCO M3, con i suoi 6000mAh è capace di coprire benissimo un giorno e mezzo di utilizzo intenso, che si allungano a più di due con un utilizzo più moderato.

A muovere il tutto c’è la MIUI di Xiaomi con l’aggiunta del Poco Launcher che aggiunge qualche funzionalità allo smartphone. Tra queste troviamo, ad esempio, la possibilità di ordinare le applicazioni a seconda del colore dell’icona o di clonare le applicazioni. POCO M3 non è un fulmine, abbiamo notato qualche rallentamento nell’utilizzo quotidiano, ma va sempre ricordato che si tratta di uno smartphone di fascia bassa. In quest’ottica, l’usabilità è molto più piacevoli rispetto ad altri modelli acquistabili allo stesso prezzo, anche nel gaming.

POCO M3 recensione: foto e video

poco m3 - fotocamere

Il comparto fotografico è composto da tre fotocamere. Il sensore principale è da 48 megapixel f/1.8, poi sono presenti un sensore che migliora la sfocatura e uno macro, entrambi da 2 megapixel f/2.4. All’interno del notch a goccia è presente la fotocamera anteriore da 8 megapixel.

La parte fotografica è il comparto dove POCO M3 mostra di essere uno smartphone di fascia bassa e dove soffre un po’. Gli scatti sono buoni in condizioni di luce ottimali, non si può dire lo stesso quando c’è meno luce: le foto, in quel caso, perdono molti dettagli. Lo stesso vale per la modalità notturna che lascia un po’ a desiderare. POCO M3 è in grado di registrare video in FullHD a 30fps dalla qualità discreta ma poco stabilizzati.

poco m3 fotocamera posteriore 
poco m3 fotocamera notte 
poco m3 macro 

    POCO M3: scheda tecnica

    Dimensioni: 162,3 x 77,3 x 9,6 mm
    Peso: 199 g
    Display: 6,53″ IPS FullHD+ 2340 x 1080 pixel
    CPU: Qualcomm Snapdragon 662
    GPU: Adreno 610
    RAM: 4 GB
    Memoria: 64 GB / 128 GB + microSD
    Rete: Dual SIM
    Connettività: Wi-fi dual band, Bluetooth 5.0, Radio FM, USB-C, GPS
    Batteria: 6000 mAh
    Fotocamera posteriore: 48 MP + 2 MP + 2 MP
    Fotocamera anteriore: 8 MP
    Video: FullHD @30fps
    Sistema operativo: Android 10 con MIUI 12

    POCO M3 recensione: acquistarlo oppure no

    POCO M3 è uno smartphone di fascia bassa con un prezzo di listino di 159 euro per la versione da 64GB e 179 euro per quella da 128GB, ma attualmente si trovano su Amazon rispettivamente intorno ai 140 e 150 euro. A questa cifra è scontato dover scendere a qualche compromesso, come il fatto che non sia un cameraphone, però riesce a uscire a testa alta in ogni ambito. L’autonomia che copre le due giornate di utilizzo normale può rendere questo POCO M3 un ottimo muletto da utilizzare in più situazioni. È valido anche come smartphone principale, a patto che non abbiate troppe pretese.

    POCO M3

    Pro Pros Icon
    • Buon display
    • Ottima autonomia
    • Prezzo contenuto
    • DualSIM + microSD
    Contro Cons Icon
    • Foto sufficienti solo in ottime condizioni di luce
    • Manca NFC
    • Qualche rallentamento, soprattutto nell'app fotocamera

    Sara Grigolin

    Amo le serie tv, i libri, la musica e sono malata di tecnologia. Soprattutto se è dotata di led RGB.

    Ti potrebbero interessare anche:

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back to top button