fbpx
AutoElettricoMotoriNews

Renault, Nissan e Mitsubishi investiranno 23 miliardi di dollari in auto elettriche entro il 2030

Le tre case automobilistiche stanno anche sviluppando congiuntamente una nuova batteria da 220 gigawattora

Renault SA, Nissan Motor Co e Mitsubishi Motors Corp stanno pianificando di raddoppiare i loro investimenti nel settore EV. Il piano di investimento arriva proprio quando le case automobilistiche si trovano a dover affrontare la pressione di nuovi concorrenti e il previsto aumento nella domanda di veicoli elettrici. Pertanto, l’alleanza franco-giapponese intende aumentare la cooperazione in questo settore per fare in modo che le tre case automobilistiche si trovino pronti a rispondere alle esigenze future del mercato.

Come riportato dalla Reuters, i tre colossi del mondo automobilistico hanno in programma di investire più di 20 miliardi di euro, equivalenti a 23 miliardi di dollari nei prossimi cinque anni, nello sviluppo di veicoli elettrici. Entro il 2030, l’alleanza dovrebbe portare alla produzione di più di 30 nuovi veicoli elettrici a batteria alimentati da cinque piattaforme comuni.

Nissan ha già deciso di utilizzare questa piattaforma, chiamata CMFB-EV, e altri componenti standardizzati per elettrificare l’auto compatta Nissan Micra, mentre la Renault dovrebbe realizzare un’auto elettrica simile basata sulla stessa piattaforma. La Micra EV, se i piani di produzione saranno rispettati, dovrebbe essere rilasciato entro il 2025.

Le case automobilistiche si pongono come obiettivo quello di produrre veicoli elettrici compatti con un prezzo “adeguato” o quanto meno molto simile a quello dei veicoli a benzina di dimensioni simili.

L’investimento previsto si aggiunge ai 10 miliardi di euro già spesi dal gruppo per l’elettrificazione. I piani dell’alleanza fino al 2030 mirano a dimostrare un’intensa cooperazione tra le case automobilistiche, evidenziando una visione condivisa di elettrificazione e mobilità connessa.

Renault, Nissan e Mitsubishi al lavoro anche su una nuova batteria per il loro veicoli EV

L’alleanza prevede di investire congiuntamente nella capacità di produrre in Francia, Regno Unito, Cina e Giappone una batteria con una capacità di ben 220 gigawattora. Se i piani saranno rispettati questa dovrebbe essere implementata sulle nuove EV entro il 2030.

Standardizzando e condividendo le batterie, l’alleanza prevede di dimezzare i costi di produzione di quest’ultime, hanno affermato le persone intervistate dalla Reuters.

L’alleanza tra Renault, Nissan e Mitsubishi, con i piani per il 2030, doveva essere annunciata lo scorso autunno in un evento in Giappone, ma tale annuncio è stato ritardato fino a questa settimana a causa dell’impennata della diffusione del Covid-19 in Giappone.

Renault Nissan Mitsubishi EV

In precedenza, Nissan, lo scorso novembre ha pianificato di spendere circa 18 miliardi di dollari in cinque anni per accelerare l’elettrificazione dei propri veicoli, lanciando 23 modelli elettrici (inclusi ibridi benzina-elettrici) entro il 2030, tra cui 15 veicoli totalmente elettrici. In pratica metà delle auto messe in vendita da Nissan sarà elettrificata entro il 2030, e saranno inclusi veicoli elettrici ed ibridi e-Power.

Nel frattempo, Il Gruppo Renault ha affermato che il suo marchio principale sarà elettrico al 100% in Europa entro il 2030, ma i funzionari dell’azienda hanno dichiarato a Reuters che lo stesso obiettivo non è previsto nei mercati al di fuori dell’Europa e per gli altri marchi del gruppo, come Dacia e Alpine.

LUOLLOVE Coprisedili Universale Auto Pelle per Sedile...
  • ✦Materiale Traspirante - LUOLLOVE coprisedili auto è realizzata in tessuto PU di alta qualità, carbone attivo di...
  • ✦Carbone di bambù naturale - Carbone di bambù può purificare l'aria e prevenire i batteri, forma d'onda di design...
  • ✦Design antiscivolo - Questo auto coprisedili anteriore con fondo in gomma antiscivolo, non tossico. Ogni coprisedile...

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button