Nikolay-Storonsky-Revolut-salone-pagamenti-2019-tech-princess

Salone dei Pagamenti 2019, ci sarà anche Nikolay Storonsky, CEO di Revolut


Al Salone dei Pagamenti 2019 curato da Fintech Discrict, arriverà per la prima volta Nikolay Storonsky, CEO di Revolut. Sarà un’occasione eccezionale per scoprire non solo i prossimi passi della fintech britannica di grande successo. Non solo questo, ma anche la sua visione del futuro per il settore. Un campo che negli ultimi anni ha conosciuto un tasso di innovazione altissimo e che promette di crescere ancora di più.

Nikolay Storonsky, CEO di Revolut al Salone dei Pagamenti 2019!

L’appuntamento è fissato per il 6 novembre. Durante la sessione plenaria che aprirà la manifestazione Nikolay Storonsky dialogherà con Paolo Zaccardi, CEO di Fabrick, uno dei primi promotori dell’open banking in Italia. Al centro del discorso le sfide e le opportunità che la tecnologia sta preparando per il settore finanziario.

Si tratta di un evento parte del percorso Fintech e Open Innovation curato da Fintech District. Una lente di ingrandimento che analizza il settore in Italia tra collaborazioni tra start-up e aziende più grandi, i diversi ecosistemi e il panorama internazionale. Tanti gli approfondimenti sui diversi temi più specifici, dalla regolamentazione alla funzione degli acceleratori, tra conferenze, incontri e analisi di case history.

Alessandro Longoni, Head di Fintech District, ha così commentato la partecipazione di Nikolay Storonsky al Salone dei Pagamenti 2019:

Revolut è una realtà che appartiene alla nostra community e abbiamo scelto di coinvolgerla nel programma che proporremo al Salone dei Pagamenti quale eccellente esempio di quanto la tecnologia possa abilitare un modello finanziario diverso registrando una crescita straordinariamente rapida. Portare per la prima volta in Italia un personaggio importante per questa nuova industria come Nikolay Storonsky, è un’ulteriore conferma della capacità di Fintech District di generare valore per l’ecosistema e la community che alimenta attorno a sé”.

Elena Lavezzi, Head of Southern Europe di Revolut, ha poi aggiunto:

Essere scelti per rappresentare il mondo Fintech all’evento relativo al mondo dei pagamenti più importante d’Italia ci riempie di orgoglio. Fintech District sta facendo un ottimo lavoro nel favorire la crescita dell’ecosistema in Italia e siamo felici che il valore di ciò che Revolut sta costruendo, ovvero la prima vera piattaforma finanziaria a livello globale, venga compreso e riconosciuto dagli attori chiave che operano nel settore. Non da ultimo, su Milano abbiamo un obiettivo comune: fare in modo che la città diventi un importante hub tech e fintech internazionale, motivo per cui Revolut l’ha scelta come headquarter per il Sud Europa“.

[amazon_link asins=’8892111159,8820384884,8823836735′ template=’ProductCarousel’ store=’gamspri02-21′ marketplace=’IT’ link_id=’aa5ccbf7-8993-4d62-853a-cb1336f25a54′]


Team di redazione

L'account della redazione di Tech Princess e Tech Business.