fbpx
CulturaNewsSpettacoli

Scarlett Johansson fa causa a Disney per la distribuzione di Black Widow

L'oggetto del contendere è la distribuzione in streaming di Black Widow.

Terremoto a Hollywood, e in particolare in casa Disney. Secondo quanto riporta Variety, Scarlett Johansson ha intentato una causa contro la Disney, sostenendo che il suo contratto è stato violato, in quanto lo studio ha distribuito il film Marvel Black Widow su Disney+ e nelle sale lo stesso giorno. «La Disney ha intenzionalmente indotto la Marvel a violare l’accordo, senza giustificazione, al fine di impedire alla signora Johansson di realizzare il pieno beneficio del suo accordo con la Marvel», si legge nella causa. Con ogni probabilità, il contratto di Scarlett Johansson per Black Widow prevedeva una sostanziosa percentuale degli incassi in sala. Con la distribuzione del film in forma ibrida, la cifra prevista dall’attrice e dai suoi rappresentanti si è notevolmente ridotta.

Scarlett Johansson contro Disney

Scarlett-Johansson-Black-Widow-tech-princess

Nei documenti della causa è presente anche un’accusa particolarmente forte alla Disney: «In breve, il messaggio da e per i vertici della Disney era chiaro: aumenta gli abbonati a Disney+, lascia perdere le promesse contrattuali e sarai ricompensato». In una dichiarazione concessa a Deadline, l’avvocato di Scarlett Johansson John Berlinski ha dichiarato quanto segue:

Non è un segreto che Disney stia distribuendo film come Black Widow direttamente su Disney+ per aumentare gli abbonati e quindi aumentare il prezzo delle azioni dell’azienda, e che si stia nascondendo dietro il Covid-19 come pretesto per fare tutto ciò. Ma ignorare i contratti degli artisti responsabili del successo dei suoi film a favore di questa strategia miope viola i loro diritti, e non vediamo l’ora di dimostrarlo in tribunale. Questo non sarà sicuramente l’ultimo caso in cui un talent di Hollywood si oppone alla Disney e chiarisce che, qualunque cosa l’azienda possa fingere, ha l’obbligo legale di onorare i suoi contratti.

Black Widow ha aperto con un incasso di 80 milioni di dollari negli USA e in Canada, stabilendo un record al botteghino dell’era COVID, e ha guadagnato altri $ 60 milioni su Disney Plus. Con vendite di biglietti attualmente pari a 319 milioni di dollari a livello globale, è uno dei film Marvel con il minor incasso.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button