!function(f,b,e,v,n,t,s){if(f.fbq)return;n=f.fbq=function(){n.callMethod? n.callMethod.apply(n,arguments):n.queue.push(arguments)};if(!f._fbq)f._fbq=n; n.push=n;n.loaded=!0;n.version='2.0';n.queue=[];t=b.createElement(e);t.async=!0; t.src=v;s=b.getElementsByTagName(e)[0];s.parentNode.insertBefore(t,s)}(window, document,'script','https://connect.facebook.net/en_US/fbevents.js');
Smart-Mobility-Day-Genova

Smart Mobility Day: Iren porta a Genova la mobilità elettrica
Dai motorini ai monopattini, ecco come cambia la mobilità della Superba


Si è tenuto sabato 12 settembre lo Smart Mobility Day, una giornata dedicata al futuro della mobilità del capoluogo ligure. Genova abbraccia la rivoluzione elettrica sfruttando una serie di servizi ed infrastrutture promossi dal Gruppo Iren, la società italiana che che si occupa di produzione e distribuzione di energia elettrica e di servizi di teleriscaldamento.

Lo Smart Mobility Day di Genova

Genova è una città unica nel suo genere, un agglomerato urbano che si affaccia sul mare e che al tempo stesso risale verso l’Appennino. Il capoluogo ligure alterna quindi passeggiate sulla spiaggia a vicoli stretti e ripidi che la caratterizzano fin dagli albori. Questo però non significa che non sia adatta alla nuova mobilità. Al contrario, monopattini e bici elettriche sono destinate a facilitare gli spostamenti dei cittadini mentre l’utilizzo di vetture elettrificate trasporterà i suoi abitanti direttamente nel futuro. A disposizione anche i motorini di Mimoto che, per l’occasione, ha offerto ai cittadini un giro gratis sui suoi scooter elettrici. 

A promuovere l’iniziativa, come anticipato in apertura, è Iren. Il Gruppo ha deciso di spostare la sostenibilità con un’iniziativa dedicata: IrenGo.

Nata per soddisfare le esigenze delle persone a 360°, IrenGo prevede un ventaglio di soluzioni differenti, soluzioni che includono colonnine e wallbox per privati, aziende e per il settore pubblico a servizi di Shared Mobility.
L’azienda inoltre offre servizi di consulenza e si adopera per stringere accordi con partner strategici, proprio come quella con MiMoto. Questa alleanza, che dura ormai da due anni, ha permesso alle due società di avere 5 mila utenti in sella al mese e di risparmiare ben 150.000 kg di CO2. Davvero niente male.

Questo ovviamente è solo un esempio. Come anticipato IrenGo è impegnata a 360°. Non si parla solo di scooter elettrici ma anche di monopattini, biciclette e, in generale, veicoli a zero emissioni.
Tutto questo, come ampiamente sottolineato durante lo Smart Mobility Day, per ridurre il traffico – a vantaggio tanto delle amministrazioni quanto dei cittadini -, per evitare assembramenti legati all’utilizzo massivo dei mezzi pubblici e per migliorare la qualità dell’aria.

La parola ai protagonisti

Massimiliano Bianco, amministratore delegato del Gruppo Iren
Massimiliano Bianco, amministratore delegato del Gruppo Iren

“Il gruppo Iren è fortemente impegnato nei programmi di investimento sulla sostenibilità – ha dichiaro Massimiliano Bianco, amministratore delegato del Gruppo Iren – Oggi promuoviamo la mobilità elettrica con questa giornata dedicata agli scooter elettrici ma questo si inserisce in un programma più ampio con infrastrutture che migliorano la qualità dei servizi e la qualità della vita delle persone.”

“Oggi è una giornata in cui Iren e Cosme regalano la mobilità elettrica ai cittadini di Genova attraverso gli scooter MiMoto e utilizziamo questo veicolo per promuovere un modello di business sostenibile che dalla multiutility Iren drena attraverso Cosme sul territorio ligure e genera valore e ricaduta positiva sul territorio”, spiega invece Daniele Zaffiri, presidente di Cosme Spa, che dal 1964 lavorano nel campo delle infrastrutture in un contesto di sostenibilità ambientale e sociale.

“Consiglio ai genovesi di non farsi spaventare e di provarlo almeno per la prima volta perché una volta che ci sali sopra dici ‘Ah, ma era così facile?’ e capisci che non solo un ostacolo ma sono un mezzo, da usare sempre con la testa”, commenta invece Fjona Cakalli, che ha condotto l’evento in Piazza Ferrari.

E voi come vedete la mobilità elettrica? La utilizzate?


Team di redazione

L'account della redazione di Tech Princess e Tech Business.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link